Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16424

-



4° Premio Letterario Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

Sezioni: Poesia, Narrativa, Teatro, Saggistica e Musica

Scadenza 27 Dicembre 2019
 

Grande novità

nuova masterclass Mogol e Aletti




SCADENZA
11 Gennaio 2020

*******************************

IV CONCORSO
di poesia

"IL TIBURTINO"
GRATUITO



SCADENZA
8 Gennaio 2020

Grandi riconoscimenti per i finalisti:
Premi per i primi 10 classificati e una pubblicazione monografica gratuita con servizi professionali del valore di 1950 euro.

INVIA ORA LE TUE POESIE

 
Info sull'Opera
Autore:
Presentazioni Aletti
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

6 marzo 2014, Milano - Presentazione del libro “Passeggiando tra le nuvole” ( Aletti Editore ) di Gianluca Pozzi

di Presentazioni Aletti

giovedì 6 marzo alle 18.30
presso la libreria Claudiana (via Francesco Sforza 12/a)
a Milano

Presentazione del libro “Passeggiando tra le nuvole” (Aletti Editore)
di Gianluca Pozzi

Modera Silvio Ziliotto

*****
"Non parole, ma immagini in movimento. Non lettere, ma schizzi di colore. Ci sono tutte le tonalità dell'arcobaleno della vita nelle poesie di Gianluca Pozzi, un uomo che camminando con la testa tra le nuvole riesce a proiettarci sfumature inedite di mondo. Parole dentro le quali troviamo l'amore (tanto), la gioia, il dolore, talvolta la rabbia ma, sempre, quella voglia di stare in piedi con un sorriso. Anche quando un amore finisce o quando viene il momento di salutare un luogo, Pozzi è un poeta che non rinuncia alla chiave ironica e talvolta dissacrante. È la sua cifra narrativa: le sue sono poesie che si 'vedono' e che nella loro lettura compongono un quadro dalle tinte sempre forti. Non c'è retorica nelle sue righe ma il racconto delle storie della vita per come queste vanno: senza ipocrisie né compiacenze di rito. Un libro di poesie originale non solo per i contenuti suggeriti dall'autore ma anche per quelli che ciascun lettore vorrà aggiungervi. Perché le pagine bianche che di tanto in tanto si aprono altro non sono che un invito a completare il libro secondo la propria sensibilità e il proprio gusto. La poesia, diceva del resto il postino di Neruda, non è di chi la fa, ma di chi la usa. Buona poesia a tutti, allora." (Stefano Tallia)





Diventa nostro amico su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

Seguici su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Televisivo Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel


Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti