Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15778

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza
3 Giugno 2019
 


 

VI Concorso Letterario

CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

PRESIDENTE DI GIURIA MOGOL

SCADENZA
4 MARZO 2019

 



PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI GAZZÈ E ALETTI
A TORINO SABATO 4 E DOMENICA 5 MAGGIO 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
Presentazioni Aletti
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

27 giugno, Milano - Presentazione del libro “Camminavo rasente i muri” – autobiografia tascabile di un transessuale ( Aletti Editore), di Massimo D’Aquino

di Presentazioni Aletti

In occasione del Milano Pride Week:

Presentazione del libro “Camminavo rasente i muri” – autobiografia tascabile di un transessuale (Aletti Editore), di Massimo D’Aquino

27 giugno, Milano

*****

IL LIBRO - Il libro autobiografico di Massimo è un efficace esempio della violenza che un soggetto può esercitare su di sé - e, a volte, anche sulle persone più vicine- per sopravvivere alla violenza delle aspettative altrui. Al contempo, però, si tratta di una testimonianza che, senza indugiare nel narcisismo o nel vittimismo, decostruisce i pregiudizi sul binarismo di genere e sul transessualismo maschile, a partire dalla propria esperienza. Unica e irripetibile, l’esperienza singolare rompe con gli stereotipie libera, al contempo, dalla gabbia delle aspettative - siano esse mediche,sociali, sociologiche. È questo il senso dell’ “esperienza umana significativa” che ha segnato un punto di non ritorno col passato.Trovare le proprie parole per dirsi significa, infatti, liberarsi dalle definizioni che, rassicurando la società eteronormativa, al contempo stigmatizzano chi vive questa esperienza in prima persona. Quello in cui Massimo ci accompagna nella pagine che seguono non è soltanto un flusso di coscienza o un percorso catartico ed introspettivo. Né si tratta semplicemente di una rassegna - a volteaffettuosa, a volte impietosa - di sguardi sul mondo e su di sé in questo mondo. Forte ed esplicita è, nelle parole di Massimo, la ricerca di un dialogo sincero, al di là di stereotipi e pregiudizi: «Il lettore riuscirà a ridere di me e con me? Riuscirà ad urlare NO! insieme a me? Ci posso solo provare».

Seguici su facebook
http://www.facebook.com/alettieditore

su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

su Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel




Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti