Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16114

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza prorogata e definitiva al 30 Settembre 2019
 




PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA
DI MARIELLA NAVA E GIUSEPPE ALETTI
SABATO 29 E DOMENICA 30 GIUGNO


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Il romanzo "Come briciole sparse sul mondo" ( Aletti Editore ) di Aurora Cantini entra anche nelle scuole

di Rassegna Stampa

"Come briciole sparse sul mondo" di Aurora Cantini, romanzo edito dalla Aletti e ambientato nei giorni dell'attentato alle Torri Gemelle, è entrato anche nelle scuole. Come ad esempio è accaduto nell'Istituto Superiore ISIS "Oscar Romero" di Albino (BG), dove la prof. Roberta Azzola ha fatto leggere il libro alla sua classe di studenti, proponendo poi attività di approfondimento.

La Azzola ha anche sintetizzato, nella bella recensione che riportiamo, le caratteristiche salienti del romanzo della Cantini, disponibile anche in eBook al prezzo di € 7,99.

«Attraverso la lettura del libro “Come briciole sparse sul mondo” - scrive la Azzola - si ha la possibilità di far propri importanti insegnamenti. Si possono scoprire antichi imprescindibili valori come la valorizzazione e la difesa della propria terra d’origine e la fierezza delle proprie radici e del proprio territorio.
La straordinaria bellezza e ricchezza del libro cresce progressivamente con lo scorrere delle pagine fino a raggiungere il suo culmine nel momento in cui il lettore percepisce l’incredibile preziosità dell’esistenza. La vita può cambiare per sempre in pochi istanti, in pochi secondi, e quindi è necessario, e doveroso, saper apprezzare, saper assaporare ogni momento di felicità ed allegria: trasmettere ogni giorno i nostri sentimenti alle persone amate, fare del bene poiché la vita è troppo breve ed imprevedibile per fare diversamente.
Attraverso la lettura, si comprende ancor meglio che solamente essendo più tolleranti si possono evitare tragedie simili. Auspico che il sacrificio di quelle 2974 persone consenta all’umanità di crescere definitivamente, diventare più tollerante e globalizzata mettendo da parte qualsiasi differenza culturale. Spero che la fine di tutte quelle vite umane e il ricordo di questa tragedia porti alla nascita di una nuova società che possa vivere in un’atmosfera di tranquillità, di armonia, di fratellanza, di pace. Purtroppo in molte parti del mondo questo mio desiderio non è ancora realtà; nonostante ciò questo contesto può cambiare, se i nostri comportamenti sono tesi a migliorare le situazioni in cui viviamo».

Diventa nostro amico su facebook
http://www.facebook.com/alettieditore

Seguici su twitter
http://www.twitter.com/alettieditore

Canale Televisivo Youtube
http://www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti