Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15528

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

3° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

SCADENZA
18 DICEMBRE 2018




PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI MOGOL E ALETTI


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Intervista a Timoty Bertolucci, che presenta ai lettori la raccolta “Petali di speranza” ( Aletti Editore )

di Rassegna Stampa

Domanda - Partiamo proprio dal titolo, come mai “Petali di speranza”?

Timoty Bertolucci - Non dobbiamo mai perdere la speranza nel corso della vita, anche se ci ritroviamo al perso pensando sia finita.
Infatti “Petali di Speranza” è una raccolta che vuole centrare in pieno la speranza che riponiamo nel non arrendersi mai contro un mondo difficile, meschino e senza scrupoli, dove in un attimo possiamo sparire e non tornare.
La speranza di lottare ogni giorno per sentire ancora i profumi e vedere i paesaggi fiorire, sentire cantare i grilli nelle notti silenziose e scure.
Ogni petalo è una nuova speranza, ogni poesia una via per trovare la pace e la serenità interiore, per volare altrove e non rimanere con le ali sull’asfalto.

Domanda - Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?

Timoty Bertolucci - Gli argomenti che si rincorrono sono l’amore, ovviamente la speranza e le emozioni che riverso sopra un foglio bianco scavando a fondo nelle viscere di me stesso. Ricavo ispirazione anche dalle storie, gli sguardi e i sogni di altre persone, oltre alla meravigliosa natura, fonte fondamentale per la mia scrittura.

Domanda - Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?

Timoty Bertolucci - Sì, la realtà incide nella scrittura, ma quando scrivo e la penna scorre sul foglio di un quaderno, mi sento vivo come non mai, trasportato in un altro mondo, non raggiungibile nemmeno con l’aereo.
Quando scrivo volo tra realtà e fantasia come se fluttuassi dentro un sogno.
La fantasia è un’altra radice fondamentale.

Domanda - La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?

Timoty Bertolucci - Dall’oblio del tempo ho voluto custodire i sogni e la tenerezza racchiusi dentro “Petali di speranza” e nella mia anima.

Domanda - A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito il libro “Petali di speranza”, se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?

Timoty Bertolucci - Se dovessi isolare degli episodi che ricordo particolarmente li descriverei con una luce diversa, intensa e conduttrice di pensieri positivi importanti.

Domanda - Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?

Timoty Bertolucci - Le fonti di ispirazione le trovo nell’immensa natura, nelle mie storie ed emozioni ed anche in quelle di altre persone; poi, traggo spunto ascoltando autori musicali, mi immergo nelle parole nuotando nelle basi melodiche. Uno dei miei poeti preferiti è Pablo Neruda.

Domanda - Ci sono altre discipline artistiche, o artisti, che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?

Timoty Bertolucci - Artisti e poeti che mi influenzano ce ne sono diversi sia nella musica come nella poesia, infatti sentendo le parole, le note di una canzone, mi ispiro, come nel leggere le poesie dei maestri.

Domanda - Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?

Timoty Bertolucci - Prediligo generi come romanzi, fiabe e racconti autobiografici con un mix generale al suo interno che parla del mondo nel suo insieme.

Domanda - Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?

Timoty Bertolucci - Preferisco il libro “vecchia maniera” cioè cartaceo, anche se non mi dispiace quello digitale… ma il cartaceo per me stravince.

Domanda - Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro.

Timoty Bertolucci - Il rapporto con la scrittura è stato bellissimo e intenso, certo alcuni giorni magari scrivevo meno perché l’ispirazione e le cose da scrivere possono variare da un giorno ad un altro.

Domanda - Un motivo per cui lei comprerebbe “Petali di speranza” se non lo avesse scritto.

Timoty Bertolucci - Comprerei “Petali di speranza” perché già dal titolo mi crea curiosità, vorrei leggerlo perché il non farlo sarebbe come un’occasione persa, sfumata… le occasioni vanno colte al volo.

Domanda - Ha in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, può darcene una anticipazione?

Timoty Bertolucci - Oltre a continuare a scrivere poesie, che adoro, ho in serbo una storia da riversare tra le pagine di un libro.

Collana "Gli Emersi" - Poesia
pp.44 €12.00
ISBN 978-88-591-2989-9
Il libro è disponibile anche in versione e-book


Diventa nostro amico su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

Seguici su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Televisivo Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti