Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17037

-



XXI concorso di poesia inedita
"HABERE ARTEM"


Premi esclusivi:
-Trofeo, Targhe e Medaglie personalizzate.
- Una pubblicazione monografica gratuita.
- un weekend in Sicilia totalmente gratuito.

SCADENZA
Lunedì
9 Novembre 2020

 


TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


*******************************


VI Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo, Premio Nobel per la Letteratura.




Presidente di giuria
Alessandro Quasimodo


SCADENZA PROROGATA
Lunedì
21 dicembre 2020



 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Il giovanissimo Riccardo Sorrentino presenta “Kakos Kai Aiscros”: un libro di evasione, divertimento, un sogno

di Rassegna Stampa

“Amore, intrighi, tradimenti, giochi di potere. Una trama più complessa di quella del Trono di Spade e più profonda dell'Idiota di Dostoevskij. Se cercate questo, non comprate questo libro.
Questo libro è evasione, divertimento, un sogno; e tutto sommato parla anche un po’ d'amore.
Un viaggio. Io, mio padre, che andiamo a fare i criminali in Grecia. Strano.”
È questo il testo che accompagna la quarta di copertina del libro “Kakos Kai Aiscros”, incuriosendo non poco.
Per saperne di più del libro ma anche del giovanissimo autore, Riccardo Sorrentino, classe 1998, abbiamo realizzato quest’intervista.
Buona lettura!

Domanda - Partiamo proprio dal titolo, come mai “Kakos Kai Aiscros”?

Riccardo Sorrentino - Il titolo si rifà ad un detto greco “Kalos kai aghatos”,che sta a significare “Bello e buono” ovvero come la purezza morale vada a coincidere anche con quella fisica. La mia storpiatura del detto sta a significare direttamente l’opposto cioè “Brutto e cattivo”. Un atteggiamento riscontrabile in ogni personaggio del libro.

Domanda - Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?

Riccardo Sorrentino - Penso che il mio libro possa essere inteso attraverso vari livelli. Al primo livello esso appare soltanto come un libro comico, sarcastico e caustico, scritto per farsi due risate. Ma andando più a fondo si può rintracciare la presenza di vari argomenti. La necessità di cambiare e viaggiare, il tema dell’amicizia e dell’amore messi in contrasto ed il rapporto padre-figlio.

Domanda - Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?

Riccardo Sorrentino - Penso che noi scrittori non inventiamo niente. Rubiamo dai sogni e dalla realtà per creare le nostre storie.

Domanda - La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?

Riccardo Sorrentino - Mi piace pensare d’aver passato, spero a molti, un pezzo del mio pazzo mondo. Una poesia scritta per la mia fidanzata o una ragazzata fatta con gli amici. Dopotutto si tratta di lasciare un messaggio no?

Domanda - A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito il libro “KAKOS KAI AISCROS”, se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?

Riccardo Sorrentino - Fantastici, senza dubbio. Partendo da quando la mia fidanzata ha premuto affinché mettessi nero su bianco questo sogno fino ai primi commenti entusiasti dopo la lettura del libro. Senza di lei, molto probabilmente, non sarei qui a rispondere a questa intervista.

Domanda - Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?

Riccardo Sorrentino - Malgrado non possa sembrare dalla lunghezza del mio libro, adoro i “mattoni” degli storici greci: Erodoto, Tucidide e Senofonte li considero capisaldi della mia formazione letteraria. Oltre a loro, Remarque e Dostoevskij. Provo, inoltre, una passione sfrenata per la letteratura Lovecraftiana.

Domanda - Ci sono altre discipline artistiche, o artisti, che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?

Riccardo Sorrentino - Mi presto anche come attore presso Casa Babylon Theater, diretto da Nicolantonio Napoli, che saluto affettuosamente. Il suo modo di fare teatro ha influenzato decisamente i miei scritti. Una menzione va anche alla musica in genere. Senza non riesco a scrivere come vorrei, mi aiuta ad immaginare.

Domanda - Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?

Riccardo Sorrentino - La saggistica storica, il genere lovecraftiano e kafkiano, il romanzo distopico e cyberpunk, oltre ai classici della letteratura greca e latina.

Domanda - Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?

Riccardo Sorrentino - Carta tutta la vita.

Domanda - Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro.

Riccardo Sorrentino - La scrittura mi rilassa e permette d’estraniarmi dal mondo e di vivere, anche se per poco, nel mondo che creo. Decisamente confortante.

Domanda - Un motivo per cui lei comprerebbe “KAKOS KAI AISCROS” se non lo avesse scritto.

Riccardo Sorrentino - Un libro scritto da un giovane è da supportare per incentivare lo stesso a continuare a scrivere, inoltre sarei attratto dal titolo.

Domanda - Ha in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, può darcene una anticipazione?

Riccardo Sorrentino - Rappresenterò un altro tipo di viaggio, molto meno “eroico” e decisamente più “subdolo” ma non privo d’altrettanti pericoli. Insomma, parlerò del mondo dei pendolari.

Collana Gli Emersi - Narrativa
pp.44 €12.00
ISBN 978-88-591-3414-5
Il libro è disponibile anche in versione e-book

Seguici su facebook
http://www.facebook.com/alettieditore

E su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Canale Youtube
http://www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti
Non sono presenti notizie riguardanti questa opera.