Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15528

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

3° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

SCADENZA
18 DICEMBRE 2018




PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI MOGOL E ALETTI


 
Info sull'Opera
Autore:
Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Alfredo Guarino - Parole in giuoco

di Aletti Editore

Alfredo Guarino ha studiato al liceo classico “Umberto I” di Napoli, ove ebbe come professori in latino e greco Giovanni La Magna ed in storia e filosofia Vera Lombardi. Si è forgiato poi ad una scuola di pensiero che intende il diritto come umanesimo giuridico, dove mai manchi l’apporto di altre conoscenze e specialmente il contributo di sapere della letteratura, della poesia e del teatro. All’università ha lavorato nel diritto internazionale e, in epoca più recente, nel diritto penale e nella procedura penale, spiegando le connessioni tra l’ordinamento italiano e quello europeo, nelle scuole di specializzazione sia dell’Università “Federico II” che dell’Università “Parthenope”. È stato magistrato onorario. Ha studiato all’estero presso molti centri (a Parigi, Londra, Monaco di Baviera) ed università, tra cui quelle di Vienna, di Salisburgo, di Ginevra, di Salonicco e presso l’Accademia di diritto internazionale dell’AJA e l’Accademia di diritto europeo di Trier, coltivando rapporti internazionali e partecipando ad associazioni mondiali di giuristi. Due volte V. Presidente dell’ANF, è stato Presidente del centro studi Gian Galeazzo Caracciolo ed è Presidente della Camera Internazionale. Ha praticato la poesia come passione personale, sin dall’adolescenza, raccogliendo le composizioni, in parte smarrite, su pagine di agende, sul retro di assegni bancari, su foglietti di carta sparsi e volanti, ovunque gli potesse capitare. Senza un modello precostituito, in forma propria ed originale, traendo spunto dai suoi studi e dalla grande poesia italiana del ‘900. Avvocato penalista e civilista, non ritiene che gli scritti giuridici debbano consistere in una grigia esposizione, disancorata dal gusto della parola e dal richiamo delle fonti del sapere umano, in sé rammentando la poesia che il Parini volle dedicare al Giudice Wirtz: “...O ministri di Temi/le spade sospendete:/da i pulpiti supremi/qua l’orecchio volgete,/chi è che pietà niega/al Bisogno che prega?”.


Collana Gli Emersi - Poesia
pp.88 €12.00
ISBN 978-88-591-3315-5
Il libro è disponibile anche in versione e-book

Seguici su Facebook
http://www.facebook.com/alettieditore

E su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Canale Youtube
http://www.youtube.com/alettieditorechannel

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti