Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16166

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza prorogata e definitiva al 30 Settembre 2019
 


VII Concorso Letterario CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

Al vincitore una borsa di studio del valore di euro 3.500



Scadenza
21 ottobre 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Intervista ad Alessia Colantoni, che presenta ai lettori la raccolta poetica “La melodia del cuore” ( Aletti Editore )

di Rassegna Stampa

Domanda - Partiamo proprio dal titolo, come mai “La melodia del cuore”? Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?

Alessia Colantoni - Ho scelto questo titolo per sottolineare l’importanza di agire, appunto, col cuore, che io vedo come una dolce melodia; sono sempre stata una persona molto sensibile ed empatica, che ama stare a contatto con la natura e con le persone. Questi sono gli argomenti principali e fondamentali della mia opera e della mia vita.

Domanda - Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?

Alessia Colantoni - La realtà ha un ruolo molto importante nella mia scrittura; scrivo sempre di cose vere, di ciò che mi circonda, mostrando la mia visione del tutto.

Domanda - La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?

Alessia Colantoni - Ho voluto salvare e custodire l’attimo, l’attimo vissuto, sentito e assaporato nel qui e ora.

Domanda - A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito il libro “La melodia del cuore”, se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?

Alessia Colantoni - Li descriverei emozionanti e ognuno con una diversa lezione da impartire.

Domanda - Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?

Alessia Colantoni - Le mie prime fonti di ispirazione sono la mia famiglia, gli amici e la natura. Non ho singoli autori che reputo insegnanti in primis, ma, leggendo di tutto un po’, prendo ispirazione da ciò che leggo.

Domanda - Ci sono altre discipline artistiche, o artisti, che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?

Alessia Colantoni - Lo yoga, sebbene non sia proprio una disciplina artistica, ha influenzato molto la mia scrittura, in quanto mi ha insegnato ad ascoltarmi.

Domanda - Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?

Alessia Colantoni - Prediligo romanzi di ogni genere, biografie, letture a carattere spirituale o “new age” come si suol dire. Non amo particolarmente i gialli, soprattutto i polizieschi, in quanto non riescono a prendermi.

Domanda - Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?

Alessia Colantoni - Cartaceo tutta la vita. Niente ha un profumo così buono come quello di un libro, vecchio o nuovo che sia.

Domanda - Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro.

Alessia Colantoni - Come succede a tutti gli scrittori, a volte l’ispirazione manca e può capitare di farsi prendere dalla frustrazione, che può durare anche diverso tempo. In questo caso le poesie sono venute una dietro l’altra, almeno la maggior parte, quindi è stato un rapporto estremamente buono.

Domanda - Un motivo per cui lei comprerebbe “La melodia del cuore” se non lo avesse scritto.

Alessia Colantoni - Lo comprerei per un momento rilassante, in cui ho bisogno di una lettura leggera e scorrevole, che non impegni troppo la mente.

Domanda - Ha in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, può darcene una anticipazione?

Alessia Colantoni - Ho quasi terminato una ulteriore raccolta di poesie, più lunga de “La melodia del cuore” e sto scrivendo anche un romanzo che personalmente reputo “femminile”, rivolto più alle donne.





Diventa nostro amico su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

Seguici su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Televisivo Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti