Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15789

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza
3 Giugno 2019
 


 

VI Concorso Letterario

CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

PRESIDENTE DI GIURIA MOGOL

SCADENZA
4 MARZO 2019

 



PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI GAZZÈ E ALETTI
A TORINO SABATO 4 E DOMENICA 5 MAGGIO 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
Poesia
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Schianto - Conrad Aiken

di Poesia

Perché gridate forte, perché mi piace sentirvi
Gridare forte, qui nella sera senza rugiada, seduti
accanto, accanto insieme, così accanto che il cuore cessa di battere
e il cervello di pensare? Mortali senza parole e senza valore
Barcollando, esausti, in questa distesa aridità
della nostra congiunta distruzione! Sentite l'erba
che infuria intorno a noi! Udite gli insetti applaudire!
Sentite come il mormorio forma un suono di caos!
Udite ora, in questi e in quegli altri rumori della sera,
iI primo passo animale d'Iddio!

Intorno al vostro gomito,
facendo un anello del pollice e dell'indice,
io spruzzo il mio sangue prigioniero contro il sangue
meno prigioniero,
muovete giù il vostro braccio, alzate il polso,
chiudete la vostra magra mano nella mia.
Ciascuna estremità del dito
è salutata dalla stessa estremità,
Le mani s'incontrano dorso contro dorso,
quindi palmo contro palmo;
Poi si chiudono insieme. E noi, con gli occhi distolti
sorridiamo al cielo della sera d'alabastro,
non vediamo nulla, perdiamo la nostra anima
Nel vortice, roteando in rapidi giri.

Amara donna,
Amaro del cuore, del cervello e del sangue, amaro quanto me
che beve la vostra amarezza - può esser questo bellezza?
Gridate perché la bellezza è crudele?
Terrore, perché noi passiamo giù rapidamente?
Terrore della tenebra?

E' uno schianto,
Il mondo si sfascia, il mondo è uno schianto,
Molte armonie, diverse, profonde,
Un frammento di bellezza. Vedete come si perisce insieme,
sentite che sfasciamento di corde in disordine e che dissonanze
riempono il mondo cadendo, quando noi così appoggiamo
i nostri due folli corpi insieme!

E' uno strepito
di dolore senza fine, la voce del pianto,
la voce del disastro e della miseria, l'urlo
lamentevole e straziante d'un cuore appassionato
al centro del mondo.


Diventa nostro amico su facebook
http://www.facebook.com/paroleinfuga.it

Seguici su twitter
www.twitter.com/paroleinfuga
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti