Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16274

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza prorogata e definitiva al 30 Settembre 2019
 


VII Concorso Letterario CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

Al vincitore una borsa di studio del valore di euro 3.500



Scadenza
21 ottobre 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
EBook Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

In eBook: "Pensieri di vetro" di Cristina Desogus

di EBook Aletti Editore

Decidere d’oltrepassare le porte dell’interiorità, è una scelta per nulla facile. È un percorso che esige, passo dopo passo, sincerità nel cercare, scavare, e discernere la vera natura dell’Io dalla maschera indossata.
Pensieri di Vetro è un colloquio, in versi, tra la ragione e i sogni, è la crescita e la ribellione dell’essere che non vuole cedere alla disillusione. I versi sono un confronto schietto, spesso sofferto e impari, tra chi si è interiormente e la necessità di essere razionale esteriormente.
Pensieri di vetro è la crescita personale, complicata, attraverso il passare degli anni e soltanto in rarissimi istanti diventa sguardo al futuro, perché la vera vita è vivere in un eterno presente, fatto di giorni normali e attimi irripetibili, dove le distanze si annullano e si dilatano come un elastico. Tra parole dette e non, l’Amore ne è il protagonista, in ogni sua forma ed estensione, nella maggior parte degli scritti si ha la sublimazione di questo sentimento, Unico, ed è un innamorarsi dell’amore stesso. In queste pagine spesso emerge malinconia che accompagna anche i versi più dolci. Affiora altresì l’assenza, mai concepita come distanza materiale, fisica, ma bensì è una lontananza mentale che può nascere anche tra individui affini ma diversi. Il verso, allora, si trasforma in caduta libera e consenziente in un abisso che si nutre d’amore ma che non si sente mai sazio, e la lenta risalita che la realtà impone, diviene buio che si accende nel cuore e divampa nella mente sensibile e fragile di una donna comune. Tra realtà e immaginario tutto pare fermarsi, e la poesia si veste d’amara inquietudine.

Cristina Desogus è nata a Torino il 9 Luglio 1972. Passa il periodo della prima infanzia nel paese natale, per poi trasferirsi definitivamente in Sardegna. Da ragazza porta a termine gli studi scientifici e socio-psico-pedagogici. Coltiva da sempre tante passioni, tra cui la fotografia, la letteratura, la musica, l’arte in tutte le sue espressioni e ama smisuratamente gli animali senza distinzione di razza.

In breve..

sono tutto ciò che scrivo, ciò che leggo, ciò che silenziosamente osservo: un respiro disperso, consapevole d’essere il nulla partecipe del tutto.

Amo la pioggia sottile, pungente,
quella che con disperazione sciacqua
il lutto delle ore e dai cupi umori.
Amo la pioggia che sbottona l’alba
dal ghiaccio impietoso sulle rose
e amo ancor di più quella che di notte
nasconde gli occhi alle false stelle.

Il libro è disponibile in eBook a Euro 4,99

Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti