Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15239

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

 

PARTECIPA ALLA MASTERCLASS
IN LETTERATURA, POESIA E MUSICA
DI MOGOL, ALESSANDRO QUASIMODO E ANASTASI






PARTECIPA AL SEMINARIO E LABORATORIO
DI SCRITTURA POETICA
DI FRANCESCO GAZZÈ E GIUSEPPE ALETTI

 


 
Info sull'Opera
Autore:
Aletti Editore
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Daniele Stirpe - La casa sul lago

di Aletti Editore

Sabrina ha perso in un violento e inatteso incidente stradale la sua famiglia. Vive in una casa sulle sponde di un lago in un Paese piccolo. Dopo un periodo di difficoltà emotiva e esistenziale trova l'amore di Armando che la riesce ad amare e che sarà la sua ancora di salvezza lì nella solitudine del lago. Dopo la fine però del suo amore fugge all’estero, dove si reca a trovare una sua vecchia collega di lavoro: Paola. Questa è immersa in un vortice di droga e alcol che solo la sua amica potrà fermare. Le due donne vedono la vita in maniera più allegra adesso quando però tornano alla loro vecchia e ora fatiscente abitazione trovano tutto cambiato. Il panorama è devastato dalle costruzione abusive sorte tutt’intorno e persino la collina, che prima si erigeva si stagliava nell'orizzonte del cielo sembra cambiata per sempre. La casa sul lago è un romanzo sulle difficoltà esistenziali legate al nichilismo e alla solitudine dell’uomo moderno che vive in una città lontana antenata dei centri storici in cui aveva vissuto da bambino. Con il paesaggio che cambia radicalmente nelle viscere cambia anche la personalità della persona; Sabrina e Paola trovano nel romanzo l'unico svago alle loro tristi solitudini nella decappottabile o nel divertimento più sfrenato simbolo di una perdita umana di valore, cuore e amore verso coloro che come Oreste nel romanzo vengono visti come nemici e quindi da abbandonare. Ma l'animo delle due donne rimane ferito fino nel profondo da cotanta solitudine il cui vuoto sarà riempito solo da accelerate con la macchina oppure con tristi e rammaricanti ricordi di un tempo ormai finito e concluso.

«Mi chiamo Daniele Stirpe, sono laureato in Scienze della Comunicazione presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Attualmente lavoro come educatore professionale in un convitto in un paese in provincia di Frosinone. Ho pubblicato tre manoscritti nel 2011 Emma e Giulia nel 2013, Il Castello dorato di Camilla e nel 2014 Sogni Infranti.


Collana Gli Emersi - Narrativa
pp.48 €12.00
ISBN978-88-591-4874-6
Il libro è disponibile anche in versione e-book

Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti