Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15280

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 



PARTECIPA AL LABORATORIO
DI SCRITTURA IN POESIA E TESTI DI CANZONI
DI FRANCESCO GAZZÈ E GIUSEPPE ALETTI

TEATRO TRASTEVERE DI ROMA
SABATO 27 E DOMENICA 28 OTTOBRE
OPPURE SABATO 3 E DOMENICA 4 NOVEMBRE

 

3° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

SCADENZA
18 DICEMBRE 2018


 
Info sull'Opera
Autore:
Aletti Editore
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

MARIA IVANA TANGA - Il Grano e la Dea

di Aletti Editore

‘Il grano e la dea’ è un viaggio nella storia del grano e del pane nel Mediterraneo. Un viaggio compiuto a ritroso, alle radici della civiltà del ‘mare nostro’, in cui vengono ad intrecciarsi storia economica, sociale, spirituale di un mondo fortemente ancorato alla terra, alla ‘madre-terra’. Dagli antri cretesi ad Eleusi, da Samotracia a Cuma, dalla Sicilia greca alla Sardegna pre-nuragica, è possibile captare il soffio vitale dell’‘alma mater’, della grande anima della Terra, librantesi, vittoriosa, da un capo all’ altro delle sponde mediterranee.
La solare terra mediterranea diverrà il grembo fecondo di miti e riti ancestrali, inneggianti alla Grande Dea, vista come ‘madre’, ‘pan metor’, progenitrice di tutto il Creato. Miti e riti che rivivono, ancora oggi, nelle pieghe della religiosità popolare, eco mai sopìta di quella grande, grandissima ‘religione della Terra’. Una religione che eleggerà la spiga di grano, la ‘sacra spiga’, a sua icona. Dal Neolitico essa sarà al centro di numerosi ‘culti agrari’, ‘totem’ incontrastato dell’orizzonte cultuale mediterraneo. Da Eleusi all’Europa cristianizzata, da Demetra alle Vergini cristiane, la spiritualità mediterranea sembra dipanarsi nel solco tracciato dalla ‘civiltà del grano’.
Una civiltà che segnerà il paesaggio mediterraneo in maniera indelebile, modificandone la storia e la geografia. In sostanza, il grano indurrà l’uomo primitivo ad organizzare le prime forme di società civile. La spiga di grano diverrà, ben presto, il simbolo dell’ordine sociale ed alimentare dischiuso con l’agricoltura.

MARIA IVANA TANGA è giornalista professionista. Capo redattore presso la redazione ‘esteri’ del quotidiano ‘Il Popolo’. Critico cinematografico presso la redazione ‘cultura’ del quotidiano ‘Il Tempo’, in collaborazione con Gian Luigi Rondi.
Editorialista per i ‘Taccuini storici’, rivista multimediale on line Responsabile della rubrica ‘Soul&Food’ del ‘Leone verde’, case editrice di Torino Console per l’area mediterranea dell’Accademia gastronomica storica Autrice de ‘I Malavoglia a tavola’, un viaggio nella cucina siciliana attraverso le opere di VERGA, pubblicato nel 2007 dal ‘Leone verde’ di Torino.
Autrice de ‘Il pane e il miele’, uno studio sulla cucina greca moderna, edito dalla Diabasis di Reggio Emilia. Libro che è poi stato pubblicato in lingua neo greca, dalla Okialos di Atene Autrice di ‘Fiore sardo’, un viaggio nella cucina dei pastori sardi, attraverso le opere di GRAZIA DELEDDA.
Autrice de ‘Il canto del pane’, il pane in letteratura, da OMERO ai giorni nostri, edito da il ‘Leone verde’ di Torino.


Collana "Gli emersi - Narrativa"
pp.300 €16.00
ISBN978-88-591-5023-7
Il libro è disponibile anche in versione e-book


Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti