Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15239

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

 

PARTECIPA ALLA MASTERCLASS
IN LETTERATURA, POESIA E MUSICA
DI MOGOL, ALESSANDRO QUASIMODO E ANASTASI






PARTECIPA AL SEMINARIO E LABORATORIO
DI SCRITTURA POETICA
DI FRANCESCO GAZZÈ E GIUSEPPE ALETTI

 


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Intervista a Tonia Avitabile, che presenta ai lettori il libro "Oltre l'Oceano" ( Aletti Editore )

di Rassegna Stampa

"Spesso il passato condiziona il presente. Spesso l'apparenza nasconde la sostanza delle cose. Talvolta un incontro, un viaggio, cambia il corso della vita". Queste sono le prime righe della quarta di copertina del romanzo "Oltre l'Oceano" di Tonia Avitabile, editato dalla Aletti Editore.
Un libro che si preannuncia molto interessante. Ne abbiamo voluto approfondire la conoscenza, con questa intervista all'autrice.

Domanda - Partiamo proprio dal titolo, come mai "Oltre l’Oceano"? Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?

Tonia Avitabile - Penso che l’argomento cardine, che scorre quasi nascosto tra le righe della storia, è il passato. Il rapporto delle protagoniste col proprio passato, che le condiziona nel presente, come succede ad ognuno di noi, e che le rende incapaci di vivere liberamente la propria vita e le proprie emozioni. L’altra nota soffusa e quasi impercettibile del romanzo è la solitudine che si nasconde dietro l’apparenza “normale” delle persone, che spesso porta a chiudersi e a costruirsi delle maschere da mostrare agli altri.
“Oltre l’Oceano” perché solo scegliendo di volare “OLTRE” possiamo trovare ciò che la nostra anima cerca: l’armonia di un amore o la pace del corpo e dello spirito. In fondo in fondo, è data a noi la scelta.

Domanda - Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?

Tonia Avitabile - La realtà è la fonte d’ispirazione, partendo dal posto in cui vivo, dal lavoro che svolgo e dal mio vissuto, per poi attingere alla fantasia, di cui è ricca la mia mente.

Domanda . La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?

Tonia Avitabile - Ho voluto salvare dall’oblio del tempo il sogno di una ragazza di vent’anni. Il mio sogno. Ho voluto regalarmi la realizzazione di questo sogno impossibile. Ho voluto dimostrare ai miei figli e a me stessa che una persona di cinquant’anni può scegliere se guardare indietro e rimpiangere i sogni che non ha realizzato, o guardare avanti, e pensare che, forse, ha ancora cinquant’anni per realizzarli. E l’ho fatto. Sono volata “oltre l’oceano” delle mie paure, e ho scritto questo libro.

Domanda - A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito il libro "Oltre l’Oceano", se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?

Tonia Avitabile - Nel mio libro ci sono alcuni episodi per me commoventi che riguardano entrambe le protagoniste e che danno spessore e forma alla storia, invogliando il lettore a proseguire la lettura fino alla fine.

Domanda - Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?

Tonia Avitabile - Non c’è un autore in particolare ad ispirarmi, in quanto leggo dal classico al moderno, sia libri italiani che stranieri.

Domanda - Ci sono altre discipline artistiche, o artisti, che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?

Tonia Avitabile - Credo di scrivere come dipingo: in modo semplice. Come quando dipingo, anche quando scrivo se non so che pesci pigliare mi prendo una pausa di qualche giorno, durante la quale rifletto, individuo errori e soluzioni e aspetto finché non mi si chiariscono le idee. L’ispirazione prima o poi arriva da sola.

Domanda - Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?

Tonia Avitabile - Sono aperta a qualsiasi genere letterario, e leggo di tutto perché penso che ogni libro ci possa regalare qualcosa.

Domanda - Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?

Tonia Avitabile - Preferisco il libro cartaceo, sono innamorata persa delle biblioteche coi loro scaffali colmi di libri e l’odore tipico della carta.

Domanda - Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro.

Tonia Avitabile - Solitamente scrivo di getto, il mio è soprattutto un lavoro mentale: non avendo molto tempo elaboro durante il giorno mentalmente, mentre lavoro o guido, quello che poi scrivo a sera.

Domanda - Un motivo per cui lei comprerebbe "Oltre l’Oceano", se non lo avesse scritto.

Tonia Avitabile - Lo comprerei perché è un romanzo veloce, senza inutili ripetizioni, facile da leggere ma allo stesso tempo coinvolgente e avvincente. È un libro per tutti che fa amare i suoi personaggi.

Domanda - Ha in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, può darcene una anticipazione?

Tonia Avitabile - Sì, mi piacerebbe scrivere altre opere in futuro. Magari il seguito di questo mio primo romanzo. Non ho ancora deciso niente di preciso, aspetto dietro l’angolo della mia mente che l’ispirazione arrivi.


"Oltre l’Oceano": prezzo di copertina Euro 12
libro di Tonia Avitabile
Aletti Editore


Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti