Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16545

-



4° Premio Letterario Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

Sezioni: Poesia, Narrativa, Teatro, Saggistica e Musica

Scadenza prorogata
27 Gennaio 2020
 

XVII Concorso di Poesia d'Amore Inedita

"VERRÀ IL MATTINO E AVRÀ UN TUO VERSO"




SCADENZA
Entro il 14 Febbraio 2020

INVIA ORA LE TUE POESIE

*******************************


 
Info sull'Opera
Autore:
Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Matteo Maragna - Omero, non guardarci cosė

di Aletti Editore

In questa opera l’Autore propone alcune liriche e poesie che riguardano la sfera individuale delle esperienze esistenziali che contrassegnano ognuno di noi. La famiglia e il rapporto genitori-figli, la ricerca della solitudine, la morte, l’incomunicabilità con il mondo esterno, l’impermanenza del soggetto, le vicissitudini del quotidiano e il loro modo di alienarci.
L’obbiettivo è quello di trasmettere più sensazioni ed emozioni possibili, utilizzando la suggestione della parola in evocazione di immagini e musicalità.
Quello che Matteo Maragna vuole condividere, è l’espressione intraducibile di bellezza che il ciclo naturale e i suoi elementi offrono agli occhi dell’uomo. Solo la poesia può codificarne l’essenza, mediante una discesa nell’atavico conflitto/amore dell’uomo verso i fenomeni naturali.
Le sue attuali ricerche si basano sugli effetti che i linguaggi contemporanei più svariati apportano all’essenza originaria della poesia: «Il ‘900 ad esempio è stato il secolo della ricerca avanguardistica e in parte è ancora d’ispirazione. Sto tentando di rielaborare e disfarmi allo stesso tempo della “pesante” eredità del Secolo dell’Ansia, a evidenziare la quotidiana esposizione alle tipologie di linguaggio che possono condizionare in modo sia positivo che deleterio la nostra coscienza, la nostra estetica, il nostro concetto di Poesia. Dal linguaggio violento, vacuo e oppressivo di tutti i social media, alla ricerca di un’immediatezza espressiva conseguente a certe distorsioni patologiche del parlato e dello scritto (come ad esempio in “Poesia afasia n.1”, dove utilizzo un abbondante uso di crasi e altre figure retoriche per evidenziare la confusione tra letto e detto).»
Questo e altro per presentare a chi legge la vera essenza della parola e la sua contaminazione attuale. Anche nella poesia.

Matteo Maragna è nato ad Ivrea il 30 giugno 1987, vive e lavora a Cuorgnè (TO). Poeta-operaio, attivo in Piemonte e a Torino, ha partecipato a vari concorsi nel territorio: Premio Penna d'Oro nel 2011 con una breve novella inedita dedicata a Majakovskij dal titolo “La Nuvola su Mosca”, e al Premio Rivoli con una poesia inedita. Ha partecipato ad alcuni reading, concerti e ad alcune prove di teatro.

Collana "Gli emersi - #Poesia"
pp.120 €12.00
ISBN 978-88-591-6201-8
Il #libro è disponibile anche in versione #ebook

Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti