Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17730

-




XIII CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA INEDITA

“IL FEDERICIANO”

IL PIÙ IMPORTANTE CONCORSO PER TESTI INEDITI ITALIANO.

L'UNICO CHE DÀ L'ETERNITÀ.

ENTRO IL 16 SETTEMBRE 2021

Partecipazione gratuita!



 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Flavia Campagna - Sine tempore ( nostalgie senza patria )

di Aletti Editore

Questa silloge si propone come fusione delle due precedenti pubblicazioni dell’autrice (Giardino Olimpo e Phoenix) e, allo stesso tempo, come superamento delle stesse. Le poesie di “Sine tempore (nostalgie senza patria)” si collocano, come suggerisce il titolo, fuori dal tempo; sono l’urlo strozzato del poeta che piange la perdita di qualcosa che in realtà non ha mai avuto: ecco perché la sua nostalgia non ha patria, diventa una malinconia che tende all’infinito, che ritorna su se stessa, che non può che trasformarsi in una poesia che si sottrae al tempo presente. Così l’animo vagabondo è libero di errare da un ricordo all’altro, da una visione onirica all’altra, senza meta, perdendosi nell’atto contemplativo del dolore che viene cantato nei versi, che viene declinato in simboli nel mondo interiore del poeta, il quale ha come accesso al mondo sensibile soltanto delle fessure di serrande, delle porte “lasciate socchiuse da altri”. Il superamento delle poesie pubblicate in precedenza consiste nella presa di coscienza che l’anima la cui assenza viene pianta è incarnata in un corpo che la tiene ancorata al tempo reale: è un dialogo unidirezionale, quello tra il poeta e la suddetta anima, un “grido in grotte remote” senza risposta.

Flavia Campagna nasce a Palermo nell’anno 1993. Consegue la maturità classica e si laurea in Lingue e Letterature Straniere. Timida e introversa, inizia a scrivere poesie all’età di sedici anni: la poesia è stata ed è tuttora per lei rifugio spirituale e importante codice cui affidare l’espressione del proprio sentire.

Collana "Poeti in Transito"
pp. 72 €12.00
ISBN 978-88-591-6214-8
Il #libro è disponibile anche in versione #ebook

Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti