Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17027

-



XXI concorso di poesia inedita
"HABERE ARTEM"


Premi esclusivi:
-Trofeo, Targhe e Medaglie personalizzate.
- Una pubblicazione monografica gratuita.
- un weekend in Sicilia totalmente gratuito.

SCADENZA
Lunedì
9 Novembre 2020

 


TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


*******************************


VI Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo, Premio Nobel per la Letteratura.




Presidente di giuria
Alessandro Quasimodo


SCADENZA
Lunedì
26 ottobre 2020



 
Info sull'Opera
Autore:
EBook Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

In eBook: "Le Stagioni della vita" di Gennaro Iannarone - Aletti Editore. A soli Euro 3,99

di EBook Aletti Editore

In eBook: "Le Stagioni della vita" di Gennaro Iannarone - Aletti Editore.
A soli Euro 3,99!

✅Gennaro Iannarone, nato in Irpinia nel 1940, magistrato, ha sempre coltivato passioni per letteratura, arti figurative e musica, presiedendo anche il teatro Carlo Gesualdo di Avellino.
Dai primi anni del 2000 ha partecipato a convegni su materie letterarie, artistiche, storico-filosofiche: “Cristianesimo e Legalità” (2002), “Carlo Gesualdo, poetica e musica’’ (2003), “La poesia tra Rinascimento, Manierismo e Barocco” (2004), “Francesco Petrarca e la modernità della sua passione amorosa’’ (2004), “Carlo Gesualdo, l'uomo, i suoi tempi e le sue passioni” (2005), “Leopardi e Montale” (2006), “La Poesia e la donna” (2011), “Giovanni Palatucci” (2011), “L'immortalità dell'anima in S. Agostino” (2012) “Carlo Gesualdo nel 400° della nascita’’ (2013), “Reditus ad Deum di San Bonaventura” (2013). Si è dedicato altresì alla saggistica con “Socrate in classe” (2008), “Poesia e Musica’’ (2009), “Filosofia e Musica” (2010), “Testimonianza per Alberto Moravia’’ (2012), “Paternità dei madrigali anonimi di Carlo Gesualdo” (2014), (menzionato di merito da Aletti Editore, come lo è stato per il racconto “La luce nel pozzo”), nonché alla prefazione di testi di poeti irpini: “Breviter, sic et simpliciter regula ludi” di Pietro Pelosi, “Falsomagro” di Monia Gaita, “Poesie d'amore’’ di Alessandro Di Napoli.
Ha pubblicato con Alfredo Guida-Napoli: “Io, giudice cristiano ed eretico” (2004), “Verità al risveglio” (2006), “Percorsi tra Legalità e Valori” (2009), “Sentinella di vita” (2010), “Sciroppo amaro ed altri veleni” (2012) e con l’editore International Printing di Avellino “I ragazzi della Via Vasoli” (2012). Dedicatosi a 74 anni alla poesia, ha pubblicato con Scuderi-Editore: “Vivere balenando in burrasca” (2015), “Quel foulard giallo-nero” (2016), e “Guscio di noce” (2017), È per... te (2017), tutte positivamente recensite dal prof. Giorgio Bàrberi Squarotti.
È presente sul sito Ticonzero di Roma su temi di educazione alla legalità, oggetto di circa un centinaio di conferenze nelle scuole, e collabora con “Nuovo Meridionalismo”, rivista culturale irpina.
Dimora in Mercogliano (Av).

✅✅ Gennaro Iannarone spiega perché comprerebbe il suo libro "Le Stagioni della vita", editato da Aletti, se non l’avesse scritto.
Gennaro Iannarone: A questa domanda alquanto provocatoria, che impone uno sdoppiamento della personalità quasi impossibile, rispondo che uno dei motivi per cui comprerei “Le Stagioni della vita” è la veste tipografica sobria ed elegante, il tenue colore della carta, il buon cartoncino con bandelle della copertina, lo sfondo del bel panorama su cui si staglia l’immagine di un uomo piuttosto anziano, dalla fronte aggrottata e un po’ pensosa. L’ampia biobibliografia mi farebbe però sorgere un dubbio sulla qualità della poesia, poiché stento a credere che un magistrato, impregnato di freddo raziocinio per una intera vita, si sia poi lasciato andare alla fantasia e al sentimento, essenza della creazione poetica, che forse non sono mai appartenute al suo mondo e alla sua vita. Mah! Dopo una breve esitazione, non dispererei però del tutto e rimarrei ancora convinto dell’acquisto da altri elementi estrinseci, quali il costo modico, le ridotte dimensioni del libro e gli intuibili tempi brevi di lettura. Eppoi, mi torna pur sempre intrigante il titolo, che con immediatezza richiama alla mente il trascorrere della gioventù e il suo correre verso lo sbocco nella vecchiaia. Per volerlo comprare dovrei rimanere tuttavia nell’età che ho o poco giù di lì, altrimenti non sarei incuriosito dalla visione dell’età anziana espressa in versi, che il volumetto in sottinteso offre a me e a quelli della mia età. Se invece mi immaginassi giovane sarebbe improbabile l’acquisto di questo libro, poiché da giovane non potrei comprendere appieno cosa sono le stagioni della vita nella felice e incosciente spensieratezza che starei vivendo. Ed invece, siccome sto percorrendo l’età longeva (come la chiama Willy Pasini), non resisterei alla tentazione di comprare il libro per capire che cosa abbia ispirato all’autore il cammino verso la vecchiaia e come lui sia riuscito a vagheggiarci sopra.

✅✅✅L'intervista completa all'autore la trovi qui:
http://www.paroleinfuga.it/display-text.asp?IDopera=52893

Diventa nostro amico su facebook
http://www.facebook.com/alettieditore

Seguici su twitter
http://www.twitter.com/alettieditore

Canale Televisivo Youtube
http://www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti