Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17230

-




XVIII CONCORSO INTERNAZIONALE
DI POESIA INEDITA


“VERRÀ IL MATTINO E AVR
À UN TUO VERSO - Poesie d'amore

il 14 Febbraio 2021
(Festa degli innamorati)
Partecipazione Gratuita!


 

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Intervista a Graziella Pasini, che presenta ai lettori il libro “Ora e nell’ora del rispetto” - Aletti Editore ( Collana "I Diamanti", con prefazione di Giuseppe Aletti )

di Aletti Editore

✅Intervista a Graziella Pasini, che presenta ai lettori il libro “Ora e nell’ora del rispetto” - Aletti Editore (Collana "I Diamanti", con prefazione di Giuseppe Aletti)

Domanda: Partiamo proprio dal titolo, come mai “Ora e nell’ora del rispetto”? Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?
☑️Graziella Pasini: Volevo scrivere da tempo di questa virtù: il rispetto, che nel libro ho trattato come un sentimento. Nel titolo si cela l’urgenza di ripartire, ora più che mai, da questo sentimento, perché in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo, è importante comportarsi moralmente e socialmente in modo corretto.

Domanda: Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?
☑️Graziella Pasini: La realtà ha sempre grande importanza nella mia scrittura. Traggo ispirazione e ragione di scrivere dalla quotidianità, da situazioni concrete che mi colpiscono e mi inducono a trasmettere ciò che sento.

Domanda: La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?
☑️Graziella Pasini: È stato un grande privilegio riuscire a scrivere di questa virtù, e ho voluto salvare il concetto o meglio il principio di “rispetto”, sul quale dovrebbero poggiare gli altri sentimenti e le relazioni tra gli individui. È stato impegnativo, ma ho messo tutta me stessa nella stesura, volendo testimoniare che non possiamo fare a meno del rispetto o rischiamo di diventare una società sterile, incapace di comunicare.

Domanda: A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito “Ora e nell’ora del rispetto” se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?
☑️Graziella Pasini: Ci sono esperienze che non si possono dimenticare, ad esempio l’incontro con persone che non conosci ma che si approcciano a te come se ti conoscessero da tempo, con un atteggiamento comprensivo, come se ti avessero “vissuto” da sempre. Ecco, da esperienze di questo genere ho tratto ispirazione per questo libro.

Domanda: Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?
☑️Graziella Pasini: Dagli altri autori traggo motivo di riflessione, mi piace leggere per capire come “sentono” ed esprimono i temi fondamentali della vita: la solitudine, la paura, l’amore e in questo periodo come interpretano l’isolamento forzato o comunque la difficile condizione in cui ci siamo venuti a trovare. A questa età sto rileggendo i grandi della letteratura, li rileggo con piacere, mi commuovono e mi arrivano in modo diverso da prima; ho amato e amo leggere, per esempio: Alda Merini, Costantino Kavafis, Wislawa Szymborska e tanti altri e non mancherò di leggere anche la produzione del premio Nobel per la letteratura 2020, Louise Glück; leggo anche le poesie degli autori presenti nelle Collane Aletti Editore; avendo io stessa partecipato a diversi concorsi letterari promossi da Aletti editore, trovo interessante leggere i poeti contemporanei, in quanto appartenenti alla mia stessa “corrente letteraria”.

Domanda: Ci sono altre discipline artistiche, o artisti, che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?
☑️Graziella Pasini: Amo l’arte in molte sue manifestazioni: la pittura (gli Impressionisti in particolare e non solo), la fotografia (ritengo che abbia la forza di fermare il tempo, di memorizzare un’espressione, un’emozione, risultando efficace quanto una poesia o un racconto); la musica e la danza (come movimento e liberazione di energia), il teatro (dove non c’è possibilità di ripetere una scena, perciò la preparazione e lo studio fatto in precedenza, diventano fondamentali). In pratica adoro tutto ciò che è manifestazione di bellezza e capacità di eccellere nell’essere umano. Trattengo dalla visione di qualcosa di artistico a qualsiasi livello espressivo venga presentato, la particolare forza che emana, che poi riverso nella scrittura.

Domanda: Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?
☑️Graziella Pasini: Un genere che mi piace molto sono gli scritti sulla civiltà egizia, semplicemente perché sono un’appassionata. Mi affascina questa civiltà ricca di storia, mistero, che non finisce mai di stupire e che ancora oggi regala reperti meravigliosi.

Domanda: Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?
☑️Graziella Pasini: Preferisco il libro cartaceo, mi piace l’odore dei libri, dei luoghi dove ci sono tanti libri. Lo voglio cartaceo per poterlo toccare, per spostarlo da una stanza all’altra, trovargli posto.

Domanda: Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro?
☑️Graziella Pasini: Questo libro non è stato facile da scrivere, avevo una traccia in mente e non riuscivo a discostarmene. Volevo che arrivasse chiaro il messaggio di questo sentimento così raro, di cui si accenna soltanto, ma che a me sembra invece grandioso. Mi accade sempre, quando lavoro in fase progettuale, di essere molto agitata e di preparare diverse stesure del possibile libro, soltanto quando arrivo alla stesura che sento dentro, il mio animo si placa.

Domanda: Un motivo per cui lei comprerebbe “Ora e nell’ora del rispetto” se non lo avesse scritto.
☑️Graziella Pasini: Lo comprerei per vedere cosa viene detto sul rispetto, perché in cuor mio ne sento il bisogno e questa esigenza la vedo espressa e confermata da tante persone che conosco.

Domanda: Ha in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, può darcene una anticipazione?
☑️Graziella Pasini: Prima di rispondere, mi lasci ringraziare la Casa Editrice e in particolare il Poeta Editore Giuseppe Aletti, per la bella prefazione al libro.
Sì! Ho in progetto di scrivere un altro libro di poesie. Anche questo lavoro sarà impegnativo, perché parlerà di una condizione molto comune, che riguarda tutti, indistintamente; posso anticiparle che il tema in sé è rassicurante e dall’inizio alla fine tiene conto di quanto è sentito confacente alle nostre esigenze.

Collana "I Diamanti - Poesia"
pp.72 €12.00
ISBN 978-88-591-6835-5
Il libro è disponibile anche in versione e-book
Link del libro “Ora e nell’ora del rispetto” di Graziella Pasini dal sito Aletti Editore:
http://www.alettieditore.it/Diamanti/2020/Pasini.html

Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti