Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17734

-




XXII CONCORSO INTERNAZIONALE
DI POESIA INEDITA

“HABERE ARTEM”

SCADENZA
29 OTTOBRE 2021


 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Intervista a Francesca d'Errico che presenta ai lettori il libro di poesie "Grigio ardesia" - Aletti Editore

di Rassegna Stampa

✅Intervista a Francesca d'Errico che presenta ai lettori il libro di poesie "Grigio ardesia" - Aletti Editore

D. Partiamo proprio dal titolo, come mai “Grigio ardesia”? Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?
RISPOSTA: In “Grigio ardesia”, silloge poetica di cui sono autrice, i temi ricorrenti, che da sempre costituiscono il fondamento del mio poetare, sono sicuramente la ricerca del piacere nel “bello”, il “tendere” all'irraggiungibile significato dell’umana esistenza e la passione di raggiungere il “corpo” di profonde emozioni, sentimenti e tonalità affettive.

D. Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?
RISPOSTA: La realtà del vivere è fonte inesauribile per la mia ispirazione. La stessa “cosa vista” si propone ai miei occhi ed alla mia persona attraverso idealità che mi spingono ad elaborare e rappresentare nei versi.

D. La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?
RISPOSTA: Ho inteso, con il senno dell’ “ora” e del “poi”, di volere custodire i legami affettivi, le relazioni umane, le tonalità creatrici del vivere attraverso la cura dei rapporti con “l’altro”. Sì. Credo sia ancora questo il valore testimoniale del mio poetare.

D. A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito “Grigio ardesia”, se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?
RISPOSTA: Li descriverei attraverso la metafora del “cammino”. Ed è proprio un “cammino” Grigio ardesia! Una larga pretesa che percorre spazi di attese, una trama che si intreccia con la vita che “vede” e che “ascolta”. È anche un fiorire di stupori e rintocchi nelle combinazioni di impressioni e sostanze.

D. Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?
RISPOSTA: Autori da me prediletti sono stati, e sono ancora, gli scrittori e le scrittrici di viaggi d'avventura e di reportage nei più disparati angoli di mondo. Gli autori e le autrici di romanzi storici che hanno accompagnato la mia infanziaadolescenza. I grandi poeti e le poetesse della modernità fino ai nostri giorni. Le favole ed i miti che continuo a rileggere.

D. Ci sono altre discipline, o artisti, che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?
RISPOSTA: Sicuramente le discipline che ho insegnato, filosofia e storia, e tutte le altre discipline con le quali ho coltivato interazione nei profili liceali classico, linguistico, scientifico etc.

D. Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?
RISPOSTA: I saggi, i trattati, il teatro, la cinematografia, i romanzi, la letteratura tutta. Aggiungo che il teatro è bello da leggere e da vivere.

D. Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?
RISPOSTA: Preferisco il libro tradizionale cartaceo.

D. Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro.
RISPOSTA: Un rapporto felice. Di impatto e di intensità.

D. Un motivo per cui comprerebbe “Grigio ardesia”, se non lo avesse scritto.
RISPOSTA: Comprerei “Grigio ardesia” perché è un libro di poesie. Lo stesso titolo è, dal mio punto di vista, già una prospettiva ed una “lente” per il lettore interessato.

D. Ha in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, può darcene una anticipazione?
RISPOSTA: Le passioni continuano ad essere il “materiale” di chi scrive. Spero di continuare ancora a combinare attività creativa ed intrecci di “figurazioni”. Tutto questo mi motiva e mi impegna.
Concludo con un: grazie a Caterina Aletti per questa intervista.
Francesca d’Errico(risposte).

👉Acquista il libro “Grigio ardesia” di Francesca d'Errico
Aletti Editore, Collana I Diamanti, prefazione di Alessandro Quasimodo
Il libro è acquistabile, previa ordinazione, presso qualsiasi libreria
pp.48 €12.00
ISBN 978-88-591-6985-7

Link diretto del libro dal sito della Aletti Editore
http://www.alettieditore.it/Diamanti/2020/d'Errico.html
Il libro è disponibile anche in versione e-book

Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti