Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17725

-




XIII CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA INEDITA

“IL FEDERICIANO”

IL PIÙ IMPORTANTE CONCORSO PER TESTI INEDITI ITALIANO.

L'UNICO CHE DÀ L'ETERNITÀ.

ENTRO IL 16 SETTEMBRE 2021

Partecipazione gratuita!



 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

"Tra cielo e mare" di Lucrezia Brescia - Aletti Editore

di Rassegna Stampa

"Tra cielo e mare", il titolo scelto da Lucrezia Brescia per le sue poesie, restituisce una dominante immagine di vastità, con cui, noi abitanti del cosmo, siamo obbligati a misurarci, se vogliamo vivere in una prospettiva più ampia rispetto alla nostra singola e finita esistenza. I due elementi naturali contrapposti, aria e acqua, ma simili per la loro azzurrità e infinità, contigui all'orizzonte, rappresentano metaforicamente l'immensità e tutto il creato che ci sovrasta con la sua grandezza. Tra questa vastità ci si può perdere, soprattutto nelle prove della vita, nei dolori incommensurabili. Proprio partendo da qui, da questa imponenza, che è troppa da contenere in un cuore soltanto, nasce l'esigenza di uno sguardo più ampio, per raccontare la vita con le sue difficilissime prove, tutto il dolore; la necessità di appoggiarsi alla fede, di affidarsi alla scrittura. Tutto ciò è il mondo a cui ha fatto riferimento l'autrice, per provare ad alleggerire la pena e, in questo suo percorso, si intravede la traccia che permette di non smarrirsi.
C'è nelle poesie dell'autrice l'urgenza di mantenere vivo il ricordo dell'amato figlio, che la vita le ha strappato; una funzione consolante e consolatrice della scrittura, che dà vita a versi di delicata bellezza, di pacatezza, caratterizzati da un linguaggio cristallino che possa arrivare a tutti, porgendo con naturalezza il preziosissimo racconto di una vita.
Come ebbe a dire Antonia Pozzi: "La poesia ha questo compito sublime: di prendere tutto il dolore che ci spumeggia e ci romba nell'anima e di placarlo, di trasfigurarlo nella suprema calma dell'arte, così come sfociano i fiumi nella vastità celeste del mare".
Ogni verso ritorna al figlio, pensiero costante dell'autrice. La poetica ruota integralmente attorno a lui, le poesie custodiscono immagini, reminiscenze, con la promessa di cristallizzarle su carta perché sono poesie per ricordare "e niente cancellerà / il ricordo e la memoria / di te". E così, vengono scanditi momenti, particolari ricchi di significato, emozioni di una vita che viene ripercorsa nel ricordo: "Scorre la pellicola / della tua vita / riporta le immagini" . Sono presenti, inoltre, descrizioni suggestive, cariche di tenerezza e amorevolezza, come questa: "La grande distesa azzurra / è lì davanti a te, / la solcherai con le tue bianche ali", in un dialogo immaginario che lega madre e figlio, per sempre. Come ebbe a dire Isabel Allende: "Non esiste separazione definitiva fino a quando c'è il ricordo" e queste poesie ne sono una importante e meravigliosa testimonianza. (Prefazione di Giuseppe Aletti)

👉Lucrezia Brescia è nata a Mandatoriccio (CS) nel 1956. Insegnante di Scuola Primaria, attualmente in servizio, vive a Crotone ove ha sede l'Istituto Comprensivo presso cui presta servizio. Nel 2019 ha partecipato, risultando Autrice Selezionata, all'XI Edizione del Concorso Internazionale di Poesia Inedita “Il Federiciano”, indetto da Aletti Editore.
Con la prefazione di Giuseppe Aletti

Acquista il libro di poesie "Tra cielo e mare" di Lucrezia Brescia!
Il libro è acquistabile, previa ordinazione, presso qualsiasi libreria.
ISBN 978-88-591-7041-9
Collana POETI IN TRANSITO
€ 12,00 pp.64
Aletti Editore

Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti