Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17730

-




XIII CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA INEDITA

“IL FEDERICIANO”

IL PIÙ IMPORTANTE CONCORSO PER TESTI INEDITI ITALIANO.

L'UNICO CHE DÀ L'ETERNITÀ.

ENTRO IL 16 SETTEMBRE 2021

Partecipazione gratuita!



 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Intervista a Grazia Depedri, che presenta ai lettori il libro “Frammenti di anima” ( Aletti Editore )

di Rassegna Stampa

✔Intervista a Grazia Depedri, che presenta ai lettori il libro “Frammenti di anima” (Aletti Editore)

Domanda - Partiamo proprio dal titolo, come mai “Frammenti di anima”? Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?
☑Grazia Depedri - Il titolo rappresenta la poetica di questo progetto. L’anima è quella sensazione a volte irrazionale che ci guida nei momenti di intensità, che fanno la differenza nel quotidiano. La mia arte è sciamanica (ringrazio la mia amica scrittrice e yogini Anna Rai Anand per questa definizione): quando scrivo poesie, dipingo o creo una coreografia, mi connetto con il mio centro e trasformo alchemicamente in arte le energie delle mie esperienze sensoriali. Secondo alcune correnti di pensiero orientale l’anima a volte lascia frammenti di sé in esperienze molto intense, anche traumatiche, anche nelle vite passate e nella maggior parte dei casi senza consapevolezza razionale. Ed è un privilegio quando i frammenti si recuperano con autocoscienza, grazie all’intensità e magia di alcune situazioni come per esempio l’incontro e la connessione più che profonda con un’anima elevata. Ed è in momenti così intensi che l’alchimia entra in gioco per trasformare l’energia e materializzarla in arte. Le mie poesie e le mie immagini sono la manifestazione artistica di questi frammenti.

Domanda - Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?
☑Grazia Depedri - La realtà per me è imprescindibile come palcoscenico delle esperienze sensoriali che successivamente la mia realtà interiore alchimizza.

Domanda - La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?
☑Grazia Depedri - Ho voluto catturare e salvare la magia di un momento, la quale spero penetri chi legge, una sorta di trasmissione telepatica di un’intensità che chiunque può sperimentare nel proprio vissuto, se si connette con la propria interiorità.

Domanda - A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito “Frammenti di anima”, se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?
☑Grazia Depedri - Intensi, magici come quel mattino in cui mi svegliai di colpo alle 5 con una vibrazione nel plesso solare e il testo completo di L’amuleto nello stagno in mente; afferrai il telefono immediatamente per scriverlo di getto e non dimenticare neanche un dettaglio. La maggior parte delle mie poesie nascono in questo modo. E complessivamente, un’esperienza che ha sfidato sia la mia energia femminile che la maschile. La femminile, nella sensibilità che mi ha permesso di connettermi con la parte più profonda del mio centro, canalizzare e creare. La maschile, per aver portato a termine il progetto dal punto di vista pratico.

Domanda - Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?
☑Grazia Depedri - G.G. Marquez, con il suo Realismo Magico e il suo immaginario romantico mai banale; Shakespeare, con la sua profonda conoscenza dell’animo umano sempre attuale; Kahil Gibran e Rumi, con la loro poetica dell’autocoscienza e comunione con il tutto universale.

Domanda - Ci sono altre discipline artistiche, o artisti, che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?
☑Grazia Depedri - Per citarne alcuni, Alejandro Jodorowsky, con la sua arte psico-magica; Frida Khalo, con l’originalità delle sue visioni e la sua personalità; il gruppo musicale Genesis, con il loro uso di bellissime immagini e metafore che frantumano le barriere della logica e dell’esperienza sensoriale; il coreografo londinese Akram Khan e la performing artist Marina Abramovic per il loro connettersi con la propria interiorità e avvalersi di vari elementi nel creare progetti artistici che trasudano autocoscienza e intensità e colpiscono lo spettatore allo stomaco.

Domanda - Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?
☑Grazia Depedri - Leggo molto trattati su correnti di pensiero orientali e sull’evoluzione dell’autocoscienza; manuali di alcune correnti di psicologia tradizionale/psicologia energetica e biografie di personaggi che mi ispirano. Realismo, introspezione e realismo magico nella prosa. Sarò onesta, con i classici purtroppo ho un rapporto conflittuale perché li ho odiati a scuola, anche se spesso li ho riscoperti successivamente senza l’assillo di un’interrogazione noiosa.

Domanda - Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?
☑Grazia Depedri - Apprezzo il digitale per un discorso di praticità e salvaguardia dell’ambiente, ma trovo che il fascino del cartaceo sia impareggiabile.

Domanda - Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro.
☑Grazia Depedri - La scrittura per me è un momento in cui il flusso dell’energia creativa scorre libero e senza freni. E come se canalizzassi questa valanga di emozioni filtrate attraverso una scelta di metafore, immagini e suoni volti a catturare quegli attimi resi eterni dalla loro intensità e trasmetterli magicamente al lettore. Una scrittura viva, semplice e diretta.

Domanda - Un motivo per cui lei comprerebbe “Frammenti di anima”, se non lo avesse scritto.
☑Grazia Depedri - Per regalarlo a qualcuno che amo molto, per regalare frammenti di magia.

Domanda - Ha in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, può darcene una anticipazione?
☑Grazia Depedri - Continuo a scrivere poesie ed ho in progetto il seguito del mio romanzo Io scelgo di vivere, nonché la traduzione in inglese di Frammenti di Anima ed Io scelgo di vivere.

> Ordina il libro
Il libro è acquistabile, previa ordinazione, presso qualsiasi libreria
Collana "I Diamanti - #Poesia"
pp.64 €12.00
ISBN 978-88-591-7064-8
Il libro è disponibile anche in versione e-book
Link diretto del libro "Frammenti di anima" di Grazia Depedri dal sito della Aletti Editore:
http://www.alettieditore.it/Diamanti/2021/depedri.html

Diventa nostro amico su facebook
http://www.facebook.com/alettieditore

Seguici su twitter
http://www.twitter.com/alettieditore

Canale Televisivo Youtube
http://www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti