Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17732

-




XXII CONCORSO INTERNAZIONALE
DI POESIA INEDITA

“HABERE ARTEM”

SCADENZA
29 OTTOBRE 2021


 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Autunno, raccolta poetica di Stefania Angela Bianchi

di Aletti Editore

✔Autunno, raccolta poetica di Stefania Angela Bianchi

Prefazione di Giuseppe Aletti:
Se c'è una stagione carica di malinconia, che meglio rappresenta la nostalgia del tempo che fu, questa è certamente l'autunno. La stagione in cui la natura si appresta al riposo («Sento nel mio cuore il finire della bella stagione: / Un po' di rammarico.../ tra un po' la natura riposa...»), ma in cui ancora sono rintracciabili esigue tacce del rigoglio che si appresta alla fine. La trasformazione in atto nella natura viene trasferita, dalla poetessa Stefania Angela Bianchi, alla vita, per simboleggiare il passaggio dall'età colma di sogni, slanci, tante belle speranze, forza vitale che spinge all'azione, all'età della meditazione profonda, della nostalgia; all'«autunno della vita», una fase che, più delle altre, si accompagna al ricordo.
Autunno che si presenta, nell'omonima raccolta poetica di Bianchi, sotto forma di molteplici sembianze. Come il maniero della poesia «Il castello» che, durante i passaggi di epoche, è stato privato della vitalità che pure in precedenza vi ha abitato. Vi regnava la vita, in un intreccio di storie e ora è solo lì a testimoniare il passato, mentre dorme in attesa di un nuovo risveglio. Non è forse, anche questa, una eloquente immagine dell'autunno? Così come il tramonto, quell'ora particolare in cui non è più giorno e non è ancora notte, non assomiglia anch'esso all'autunno che rappresenta la fase in cui il cambiamento si è avviato in una direzione ma non si è ancora completato? Molto suggestiva l'immagine carica di tenerezza «della bambina che, un tempo, teneva la mano del suo papà», a cui l'autrice può ritornare ogni volta che vorrà rievocarla.
Certo, ricordare non è indolore, a volte porta afflizione, nostalgia anche amara, ma è anche una consolazione. Tutto ciò che non è più vivibile nel presente, è impigliato nei ricordi. Il tempo che passa, con le stagioni che avanzano, non potrà mai annullare ciò che è stato. E questa microeternità accomuna ogni singola esistenza.
Con un linguaggio chiaro, descrittivo, che restituisce immagini nitide, scorci di vita passata, il sentimento di nostalgia dei luoghi, ma anche le manifestazioni della natura nelle sue sfaccettature, Stefania Angela Bianchi ci rende partecipi delle peculiarità che caratterizzano la sua esistenza e delle cose del mondo che catturano il suo occhio. Grazie alla forza evocativa delle sue parole, ognuno di noi può adattarle alla propria esistenza. Perché, quando il bisogno di comunicare è autentico, al di là delle differenze individuali, riesce a far emergere la «radice comune» che riguarda tutti.
Ognuno di noi penserà al proprio «autunno», al passato lasciato alle spalle, che sempre ritorna sotto forma di ricordo. È tutto ciò che resta. E non c'è solo la storia individuale, ma un respiro più ampio, generato dalla sensibilità e dalla consapevolezza di ricordare che altri, prima di noi, hanno abitato questo mondo, e tutto ciò rende i versi pieni di fascino. Essi ci accarezzano con la dolce sensazione che, attraverso il ricordo, un po' di passato viaggi anche nel presente.

Autunno di Stefania Angela Bianchi
Editore: Aletti
Collana: I diamanti
Data di Pubblicazione: luglio 2021
EAN: 9788859172987
ISBN: 8859172985
Pagine: 56

Il libro è acquistabile, previa ordinazione, presso qualsiasi libreria
Clicca qui per acquistarlo su IBS 👇
https://www.ibs.it/autunno-libro-stefania-angela-bianchi/e/9788859172987

Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti