Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18469

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA
29 DICEMBRE 2022

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

La scrittura nell’era di Internet. La tecnologia manipola il pensiero? L'interrogativo nel nuovo libro di Sergio Sabetta “L’evoluzione del significato nella lingua scritta nell’era dell’Internet” ( Aletti Editore).

di Rassegna Stampa

La scrittura nell’era di Internet. La tecnologia manipola il pensiero?
L'interrogativo nel nuovo libro di Sergio Sabetta “L’evoluzione del significato nella lingua scritta nell’era dell’Internet” (Aletti Editore).

Leggi il comunicato stampa stilato dalla giornalista Federica Grisolia 👇

Analizzare la #scrittura nell'era di #Internet, entrando nei suoi meccanismi più intimi. Cambia genere letterario, e lo fa con chiarezza e precisione, Sergio Sabetta, autore genovese di diverse raccolte di poesie edite da Aletti. L’ultimo suo lavoro è un #saggio, dal titolo “L’evoluzione del significato nella lingua scritta nell’era dell’Internet”, pubblicata nella collana “I Diamanti della Saggistica” della casa editrice con sede a Villanova di Guidonia (Roma), che vanta una community di centinaia di poeti e scrittori. «La poesia - afferma l’autore - risulta più veloce nella stesura dando spazio all’immaginazione e ai sentimenti, in una riflessione silenziosa, mentre la saggistica comporta una continua ricerca e la necessità di un’adeguata comparazione, nonché di varie riletture».

«L’uso di internet - si legge nella Premessa del libro incentrata su tecnica e #scrittura - come veloce mezzo di comunicazione di sentimenti ed emozioni può fare saltare varie regole abbreviando telegraficamente il testo ma per tale via rischia di impoverirne estremamente il contenuto, come del resto rendere cosciente degli eventi anche tragici e al contempo banalizzarli, in altre parole ridurre la riflessione». Pro e contro, dunque, di una comunicazione che, seppur efficiente per la velocità delle informazioni e le possibilità che la tecnologia consente, rischia di essere snaturata e manipolata, in quanto può risultare complicato verificarne la veridicità, favorendone un uso distorto e distruttivo.

«Con la diffusione di internet - spiega Sabetta, cancelliere, magistrato onorario, funzionario presso la Corte dei Conti e docente universitario - uscito dall’ambiente della ricerca e del suo uso esclusivamente tecnico, unita alla perenne connessione dei telefonini portatili, si è avuta una modifica del linguaggio scritto, sia in termini di brevità rifacendosi al sistema telegrafico, sia simbolica, con l’uso di una grafica che sostituisce la parola scritta con simboli grafici». Questo linguaggio così immediato perde, infatti, la profondità della riflessione, quasi a snaturare la scrittura, il più delle volte, se applicata ai social e agli smartphone di ultima generazione, telegrafica e poco curata. «La velocità e la connessione continua ha ridotto ad impulsi la comunicazione, oltre a modificarne la grafica, perdendo parte del calore umano del corsivo a favore dell’asettico e freddo stampatello». Il pensiero si è semplificato, ristretto in frasi brevi, telegrafiche, infarcite da simboli, la semplificazione della scrittura riflette una regressione della riflessione. Non è il sistema Internet di per sé, bensì l’essere continuamente connessi in un circuito di scambi veloci di impressioni ed emozioni. «La continua connessione - afferma l’autore - induce alla perdita della “purezza” linguistica della scrittura, nella ricerca continua di velocizzare la comunicazione. La riflessione comporta del tempo ma se impongo la velocità il pensiero perderà la profondità, ridotto a flash, dove l’uso dei simboli ne semplifica la trasmissione ma su un piano impoverito».

Il processo comunicativo; la teoria dei sistemi con attenzione ai gruppi nell’organizzazione sociale e all’antropologia culturale; formazione del significato e produzione del testo. Sono questi i macro-argomenti snocciolati nel saggio di Sabetta, avvalendosi di una ricca e curata bibliografia di studiosi, sociologi e linguisti, che hanno dedicato le loro ricerche sul fenomeno analizzato. «Il sistema informatico di comunicazione - conclude l’autore - permette e facilita sia la frequenza che l’entità dell’informazione, la conoscenza tende ad essere frazionata in input come l’informazione, mentre la sua costanza e durata nel tempo si afferma quale forma di verità completa. La completezza è, tuttavia, disgiunta dalla coerenza; si ricava, così, una possibilità poliedrica, che tende, comunque, a dissolvere il concetto di sistema teorico coerente, la potenza della massa informativa e la sua fragilità si sommano, fino a far perdere la capacità di interloquire e usare sistemi comunicativi alternativi». «Il saggio è rivolto a tutti, anche alle giovani generazioni - ci tiene a precisare Sabetta -. Occorre, però, avere la volontà di ascoltare e riflettere. Risulta quindi più fruibile da parte di una fascia più matura, che può in tal modo rispecchiare in esso le proprie esperienze e la propria cultura».

> Ordina il libro
Il libro è acquistabile, previa ordinazione, presso qualsiasi libreria
Collana "I Diamanti - Narrativa"
pp.80 €14.00
ISBN 978-88-591-7996-2
Il libro è disponibile anche in versione e-book

Clicca qui per acquistare il libro su Amazon:
https://www.amazon.it/Levoluzione-significato-scritta-nellera-dellinternet/dp/8859179963/ref=sr_1_5?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=1JKGCGLNOJHAD&keywords=sergio+benedetto+sabetta&qid=1669276893&qu=eyJxc2MiOiIwLjAwIiwicXNhIjoiMC4wMCIsInFzcCI6IjAuMDAifQ%3D%3D&sprefix=sergio+benedetto+sabetta%2Caps%2C182&sr=8-5

Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti