Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18573

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA DEFINITIVA
28 FEBBRAIO 2023

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Intervista a Serena Contino, che presenta ai lettori il libro "Frammenti di Luce Blu. Serena Blue Fly. Versi danzanti tra Cielo e Mare” ( Aletti Editore )

di Rassegna Stampa

📌Intervista a Serena Contino, che presenta ai lettori il libro "Frammenti di Luce Blu. Serena Blue Fly. Versi danzanti tra Cielo e Mare” (Aletti Editore)

Domanda - Partiamo proprio dal titolo, come mai “Frammenti di Luce Blu. Serena Blue Fly. Versi danzanti tra Cielo e Mare”.
Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?
Serena Contino - Il mio #libro di #poesie parla della sacralità dell’#Amore e celebra la #Bellezza della #Natura e del #Creato, ove è impresso il sigillo di Dio Creatore e tutto parla d’Amore divino.
Come il Vento che porta via il foglio di carta, questo libro porta i suoi versi lirici ad un mondo che ne ha bisogno e ci trasporta in questo valzer di atmosfere, parole e sentimenti che danzano tra Cielo e Mare, come dice bene il titolo del libro.
Frammenti di Vita, ora divenuti, grazie all’Arte della Poesia, Frammenti di Luce Blu per illuminare il sentiero che a volte ci appare impervio e desolato con la luce della #Poesia, che, come lampada, guida in nostri passi verso la conoscenza dell’anima e ci regala il Canto lirico universale dell’Amore che danza tra i venti ed è la voce della Blu Armonia che pervade tutto l’Universo Creato e parla il linguaggio universale dell’Amore agli uomini della Terra, attraverso l’Arte della Poesia.
La Poesia "Natale" è un Inno d’Amore a Cristo, Re dell’Universo ed è una preghiera di anelito alla pace tra gli uomini.
La mia Poesia unisce i Cuori in un gioioso volo di Estasi e Beatitudine, e vuole allietare i Cuori umani e ristorare la Terra, attraverso un felice volo tra i sentieri fioriti dell’Amore e della Poesia.
L’Amore per la Natura e la Bellezza del Creato, la difesa dell’Ambiente, del Creato, del Mare, della Natura, la lode a Dio, Creatore dell’Universo, la Metapoesia è un altro tema ricorrente nel libro.
Infatti, i posteri meritano un Pianeta sano e un giardino fiorito di rose, iris blu e lilium, ove è impresso il sigillo del Creatore, Dio dell’Universo Creato.
La Vita di ogni specie è sacra e ogni Creatura vivente va difesa e tutelata.
Mentre scrivevo i poemi e le liriche sentivo di voler dare voce a chi non ha voce, cioè magnificare, attraverso la #scrittura e l’#Arte della Poesia, la bellezza della Natura, la meraviglia del Creato, del Cielo, del Mare, l’Uomo e i suoi sentimenti più nobili e veritieri e dare lode al Divino Creatore e a Cristo, Re dell’Universo, e al Divino Amore.
L’Arte unisce i popoli e crea il volto dell’umana fraternità, e mi auguro che questo mio umile lavoro, possa contribuire alla creazione della Civiltà dell’Amore e a far nascere l’Armonia nei Cuori umani e contribuire alla costruzione della pace tra i popoli della Terra.
Infatti, la Poesia unisce i Cuori in un comune sentire.
Il Canto del #Poeta diviene un canto universale di Pace e Speranza, dinanzi alla Bellezza del Creato; un canto che, se ascoltato, riesce a valicare i muri dell’odio e dell’indifferenza e ad abbattere i silenzi dell’oblio e del mutismo, con la Voce dell’anima del Poeta che è un dono di pace e amore e diviene un’oasi di luce, di pace e bellezza per il mondo e gli uomini, uniti dalla Speranza e dalla rinascita dell’Alba d’oro della Poesia e della Vita.

Domanda - Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?
Serena Contino - Profondamente. La Poesia è strumento d’indagine e di conoscenza del reale.
Infatti, spesso nasce dalla visione o dall’osservazione della Natura, che, per me, è fonte d’ispirazione.
Attraverso tale conoscenza della realtà e dei suoi elementi naturali, (vento, sole, terra, pioggia e acqua), che viene impressa e descritta e celebrata nella Poesia, avviene la mistica della parola e la conoscenza del reale.
Di fatti, noi siamo nel giardino per cogliere l’anima delle cose, e crescere nella conoscenza del reale, attraverso l’osservazione della Natura che viene immortalata e celebrata dalla Poesia, grazie alla forza delle parole, che diviene anche atto creativo della realtà stessa e #metapoesia che indaga anche se stessa, attraverso il potente mezzo espressivo della parola scritta.
Ciò avviene attraverso l’osservazione della Natura, che viene immortalata e celebrata dalla Poesia, nei suoi elementi costitutivi come il soffio del Vento, la goccia del Mare, che trovano dimora nei Versi della mia Blu Sognante Poesia, che spesso celebra anche la Pittura, che è, per me, anch’essa come la Poesia, fonte di Vita, di Blu Armonia, di Amore e conoscenza della realtà.
Infatti, per potere parlare di sentimenti, un poeta, così come un pittore che attraverso l’Arte indaga e sperimenta il reale, deve essere un buon osservatore.
I poemi nascono dall’osservazione del reale, che viene indagato e conosciuto, attraverso i cinque sensi.
Infatti, spesso vengono restituite le sensazioni, emozioni e sentimenti suscitati e celebrati nella poesia, come il Soffio del vento, o il Respiro del mare che parla e trova forma di espressione e canto lirico nella mia Poesia.
Inoltre vuole anche essere una forma di evasione dal reale.
In quanto il #lettore entra in alcune atmosfere e nei vortici blu della Poesia che può far dimenticare le oppressioni e i problemi quotidiani, attraverso la lettura della poesia e dei poemi che ci trasportano in un mondo naturale, ove i versi che danzano tra Cielo e Mare, accompagnano il lettore, in una dimensione di benessere e Armonia, come quando ci si trova a contatto con la Natura e la sua Musica.
In questi tempi difficili di guerra e pandemia, la Poesia ci offre uno stato di grazia, di benessere e Blu Armonia, nella sua dimensione fatta di Sogno e estatico Volo nelle sacre Altezze dell’Amore e della Scrittura, nella sua ricerca della Bellezza e nel felice volo di estasi blu che avviene nei vortici della scrittura, nei giardini fioriti di iris, lilium e rose fioriti nelle stanze dei versi, nelle forme liriche di espressione semantica, tipiche del genere poetico, ove avviene l’illuminazione poetica e il felice volo tra i sentieri fioriti dell’Amore e della Poesia, che viene generosamente offerto a colui che si accinge a stringere il mio libro "Frammenti di Luce Blu. Serena Blue Fly. Versi danzanti tra Cielo e Mare, tra le braccia".
Questo libro vuole anche ristorare la terra e allietare i cuori umani e donare attimi di felicità e serenità, frammenti di luce blu nel buio della notte, attraverso la lettura delle poesie.
In tal modo, la Poesia, come lampada blu illumina i nostri passi e in alcuni momenti bui della nostra Vita ci indica la via, il sentiero che dalle Tenebre ci porta alla Luce della #Speranza e della #Rinascita.
Infatti la Poesia diviene anche una forma di evasione dalla realtà moderna, come spesso le Arti offrono a chi trova il tempo per leggere e ammirare un bel paesaggio o ammirare l’Alba Serena che sorge e ci ricorda di amare la Vita e di vivere la poesia.
In fondo la Poesia è la parte più bella e più vera della Vita, poiché ci insegna ad amare la Vita ed a conoscere il mondo che ci circonda, il giardino fiorito, sulle sue bianche ali che ci trasportano nella dimensione più nobile e profonda dell’ essere, quella dei sentimenti dell’animo umano.
“Se ho amato, ho vissuto”, come recita bene un mio aforisma.

Domanda - La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?
Serena Contino - Il libro di poesie è dedicato alla memoria di mia madre Rosaria Zito, che amava le mie #liriche e voleva pubblicarle, in quanto sapeva quanto era importante per me scrivere versi e riteneva che le mie poesie parlavano al Cuore e che il vero Poeta è colui che nelle sue liriche parla il linguaggio universale dell’Amore e riesce a far diventare la sua Voce un Canto universale, che parla al mondo e diviene in tal modo un’oasi di Pace e Bellezza per il mondo.
Se ho appreso l’arte del #poetare è merito di una grande donna, colta, allegra e solare, mia madre Rosaria, che era orgogliosa della sua figliola Serena, che sin da bambina scriveva poesie a difesa della Natura, per salvare l’Ambiente e per allietare i Cuori.
La sua prematura scomparsa per un terribile male, il tumore al pancreas, le ha impedito di veder realizzato questo progetto editoriale e di veder nascere il libro nella sua stesura definiva e che ora, invece, come Farfalla di luce blu, vola lieta nel giardino per illuminare i Cuori umani.
Dopo la morte di mia madre Rosaria, per il dolore e la sofferenza, avevo deciso di non pubblicarlo, in quanto la sua mancanza mi era insopportabile, ma poi una notte inquieta, seguita da un’Alba serena di Luce e di Speranza, mi illuminò la mente e mi resi conto che mia madre Rosaria viveva nella mia Poesia, nella terra dei Viventi; soprattutto in quella che parla d’Amore e che dovevo finire il libro di poesie, perché sarebbe stato il suo volere e l’avrebbe resa felice. Inoltre, sono riuscita a sconfiggere la tenebra oscura, attraverso l’illuminazione poetica, rinata nel mio sentire, grazie anche al concorso internazionale di Poesia, Salvatore Quasimodo, organizzato dalla casa editrice Aletti Editore, che, come un fulmine nella notte, ha squarciato il velo oscuro di dolore, che mi era caduto addosso e che era stato la mia tomba, in quanto non volevo più scrivere.
Infatti, lo stimolo a partecipare al concorso letterario, mi ha riportato una gioiosa Speranza di salvezza dall’Oblio e dal Nulla, e per questo la prima poesia del mio libro “Frammenti di Luce Blu. Serena Blue Fly. Versi danzanti tra Cielo e Mare”, Lacrime Blu è dedicata al grande Poeta Vate #SalvatoreQuasimodo, che mi ha aiutato in un momento così difficile della mia esistenza.
Inoltre, per tale ragione, ho deciso di devolvere, i diritti d’autore del libro, alla ricerca contro il tumore al pancreas, poiché questo tremendo male va sconfitto e spero tanto che, questo libro, possa contribuire a trovare una cura per le persone che soffrono per questa orribile malattia.
La ricerca è Vita e la Poesia è anch’essa ricerca della parte più vera e nobile del nostro Essere e del nostro sentire, quella che rivela i nostri sentimenti ed emozioni, la sfera affettiva, ed è conoscenza del nostro vissuto più nobile, che viene rivelato a chi legge i versi e dà voce all’anima del Poeta e diviene un’oasi di pace e bellezza per chi sperimenta la sua arte poetica.
E che dire, sono risorta dalle ceneri del pianto, grazie alla Poesia che, come Sole divino, ha rischiarato la Notte buia e mi ha ridato la Serenità per vivere e la Blu Armonia necessaria per scrivere versi.
E come recita un mio #aforisma, posso ben dire che oggi,
“Se non avessi la Poesia, sarei cenere e tormento”.

Domanda - A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito “Frammenti di Luce Blu. Serena Blue Fly. Versi danzanti tra Cielo e Mare”, se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?
Serena Contino - Ricordo di avere anche vissuto un’altra esperienza o illuminazione poetica, mentre mi trovavo a casa e guardavo un programma televisivo che parlava di poesia, e del poeta Guido Gozzano, ed in particolare della sua vita e della sua opera, il poema "Le farfalle".
Mi è bastato sentire il suono della parola metamorfosi, che mi ha quasi fatto sbalzare dal divano, in quanto si era aperta una porta nella soglia del mio cuore desolato, avvolto dalle nubi dello sconforto e della solitudine. Spesso i #Poeti, o gli uomini sensibili, o i Geni dell’Arte, sono incompresi o lasciati soli nel loro spazio vitale fatto di arte, studio, riflessione e conoscenza, e ascoltare la vita di questo grande Poeta, #GuidoGozzano, ha acceso la luce nella stanza oscura del mio Cuore.
Quella parola, #metamorfosi, mi ha aiutato a comprendere che siamo nel divenire e viviamo nell’Essere, e che siamo nel giardino, per crescere, conoscere e sperimentare, anche attraverso il #dolore, la nostra capacità di Amare e conoscere la realtà che ci circonda.
E sta a noi, aprire la finestra e guardare ancora il Cielo Azzurro, e sentirci liberi di sognare, di amare e di scrivere una bella poesia che ci riscalda il cuore e ci fa compagnia la sera.
E così, ho deciso di risorgere dalle ceneri del pianto, di amare la Vita, e ho capito che anche io avevo subito una metamorfosi, e infatti ho anche scritto una poesia intitolata "Metamorfosi", e come il bruco che quando pensa che ormai è tutto finito, si addormenta nel suo bozzolo, invece poi si risveglia crisalide e si vede trasformato in una bellissima e variopinta farfalla, così anche per me, che grazie al mio amore e passione per la Poesia, il Fuoco Blu di Passione di vita che arde nel mio Cuore, ho ritrovato quella Luce Blu, che rischiara la Notte e che dalle Tenebre mi ha portato alla Luce dell’Alba della gioia e della felicità della Creazione, attraverso l’uso della Parola scritta, del Verso lirico e dell’ Arte poetica.

Domanda - Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?
Serena Contino - Gli autori o Poeti che sono per me Maestri e geni dell’Arte poetica e della scrittura, sono William Shakespeare, il bardo inglese, mio Maestro di Arte e poetica, che ho approfondito e studiato negli studi universitari; John Donne, William Blake, come anche Giacomo Leopardi, Salvatore Quasimodo, Ugo Foscolo, Guido Gozzano, Dante, Petrarca, Ovidio, Ludovico Ariosto, Giovanni Pascoli, Gabriele D’Annunzio, Molière, Marcel Proust, Arthur Rimbaud, Jean Jacques Rousseau, Geoffrey Chaucer.

Domanda - Ci sono altre discipline artistiche, o artisti che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?
Serena Contino - La #Pittura, e soprattutto la visione e osservazione della Natura, e degli elementi naturali, che ha spesso ispirato la creazione delle poesie, che spesso parlano della pittura, dei colori e della tela dipinta.
I grandi pittori che sono spesso artisti illuminati, tra cui Claude Monet e Vincent Van Gogh, Henri Matisse e Marc Chagall.
La copertina del mio libro è infatti un mio dipinto, che rappresenta Serena Blue Fly, la farfalla di luce blu, che vola nel giardino, e rappresenta l’illuminazione poetica, e l’estasi della creazione poetica, e che sulle sue ali trasporta il #lettore, in un dolce volo tra i sentieri fioriti dell’Amore e della Poesia.

Domanda - Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?
Serena Contino - Il racconto in prosa, il racconto fiabesco, il trattato o genere filosofico, ma anche il poemetto d’amore, poemetto onirico fantastico, il romanzo storico, il dramma teatrale, la commedia, la fiaba, la favola e la canzone d’Amore e canzone a rima baciata.

Domanda - Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?
Serena Contino - Prediligo il libro cartaceo, anzi amo i libri, guardarli e tenerli tra le mani, ma anche il libro digitale ritengo sia utile e di facile fruizione.
Anche se amo custodire i miei #libri nella #libreria e rileggerli quando posso e, se lo desidero, poter approfondire alcuni autori o classici della letteratura italiana o straniera che ho avuto il piacere di #leggere nel corso dei miei studi.

Domanda - Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro?
Serena Contino - Non sempre è facile scrivere.
La scrittura è come un parto; spesso è un processo faticoso e anche doloroso, ma appena prende forma e nasce il testo, che è come una bellissima creatura, frutto di Lume e Ingegno, allora è fonte di grande gioia e soddisfazione per chi ama scrivere e sperimentare i generi letterari ed esprimersi attraverso la scrittura e in questo caso l’Arte della Poesia, che, attraverso il suo grande potere espressivo, offre grande varietà di figure retoriche e forme di espressione per descrivere il reale e i sentimenti che nascono nel cuore del Poeta.
Il Poeta parla ai Cuori umani e racconta la sua esperienza di vita personale, descrive le proprie emozioni e sentimenti, che divengono universali, in quanto egli, attraverso le sue poesie, parla al mondo e a chi vuole ascoltare la sua Voce, che trova espressione e risonanza nelle liriche e nella fruizione della Poesia, che diviene potente mezzo di espressione dell’uomo e strumento di conoscenza del reale e dell’ambiente che ci circonda.

Domanda - Un motivo per cui lei comprerebbe “Frammenti di Luce Blu. Serena Blue Fly. Versi danzanti tra Cielo e Mare”, se non l’avesse scritto.
Serena Contino - Perché è bellissimo e fa bene al cuore e all’anima, che vola in un'estasi di pace e bellezza, rapita nei vortici blu della sacre altezze dell’Amore e della Poesia, della scrittura poetica del testo, che è una bellissima raccolta di #poemi e poesie.

Domanda - Ha in progetto altre #opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo può darcene una anticipazione?
Serena Contino - Vorrei pubblicare "Mare d’Amore", una raccolta di poesie che celebra la sacralità e la bellezza del Mare, che è gravemente minacciato. Tale raccolta poetica vuole dare Voce a questo elemento naturale, che è fonte di vita, bellezza, ispirazione, nutrimento e Amore per l’uomo.
Ho anche scritto "Il Viale dei Tigli", un racconto in prosa e versi che è un dialogo tra la Ninfa del bosco e il sacro Albero di Tiglio, custode della saggezza e della sacralità della Vita.
Inoltre, spero di pubblicare anche il poemetto d’Amore "Ode alla Luna", che è un poema d’amore, un dialogo tra il poeta, Serena Blue Fly, e la sua Musa ispiratrice, la seducente e bellissima Luna, che dal cielo lo incoraggia a scrivere versi lirici che cantano la sua Bellezza e il suo grande Amore per la terra e per la Vita degli uomini.

> Ordina il libro "Frammenti di Luce Blu. Serena Blue Fly. Versi danzanti tra Cielo e Mare”
Il libro è acquistabile, previa ordinazione, presso qualsiasi libreria

Nell'attesa di rifornire IBS, potrete richiederlo su Amazon:
https://www.amazon.it/Frammenti-Serena-Versi-danzanti-cielo/dp/8859174023/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=11MB124RH029A&keywords=serena+contino&qid=1672917138&sprefix=serena+contino%2Caps%2C178&sr=8-1
o direttamente all'Aletti Editore con una email a: ordini@alettieditore.it

Collana "Gli Emersi - Poesia"
pp.120 €12.00
ISBN 978-88-591-7402-8
Il libro è disponibile anche in versione e-book


Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti