Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 19081

-



VII PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE AL FEMMINILE

MARIA CUMANI QUASIMODO

SCADENZA
28 APRILE 2023

 

 



 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


á
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Intervista a Nancy Calý che presenta ai lettori il libro "35... e li dimostro" ( Aletti Editore )

di Rassegna Stampa

👉 Intervista a Nancy Calì che presenta ai lettori il libro "35... e li dimostro" (Aletti Editore)

Domanda - Partiamo proprio dal titolo, come mai “35… e li dimostro”? Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?
Risposta - Nel 2021 ricorreva il 35esimo anno in cui ho fondato la mia radio e già da un bel po’ pensavo a un album fotografico che la raccontasse, da regalare ai collaboratori vecchi e nuovi in una festa che avrei organizzato per l’occasione. Ero partita dalla prima foto che mi ritrae dietro gli impianti di trasmissione. Sì, era proprio tutta lì la mia radio, all’inizio. Difronte la scrivania, che in realtà era un vecchio mobile con su il telefono, la macchina per scrivere, fogli e matite colorate. Ma è stata una bella scrivania, molto creativa e produttiva. Ho provato tenerezza a rivedere questa foto dopo tanti anni. E’ in bianco e nero perché era quello il rullino che avevo al momento, ma è stato un bene perché mi ha suggerito a farla elaborare alla Andy Warhol e mi è piaciuta così tanto da volerla usare come copertina.
Poi, cercando le altre foto e mettendole in successione, mi sono resa conto dei cambiamenti, anche radicali, che ho dovuto apportare alla mia attività in questi lunghi e veloci 35 anni, quindi impossibile limitarmi alla didascalia sotto a ogni foto, dovevo per forza almeno accennare al motivo del cambiamento tra un gruppo di foto e l’altro. E da qui gli argomenti, che alla fine hanno trasformato un album di foto in una storia dimostrata da foto.
Quali sono gli argomenti più ricorrenti? Le sfide. Che non ho mai cercato, ma fin da bambina me le sono trovate davanti, di continuo. Sono una donna semplice, anche molto timida, ma mai ho indietreggiato davanti a una sfida.

Domanda - Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?
Risposta - E’ tutta realtà, anzi, è una piccola parte della realtà. Se lo avessi concepito fin dall’inizio come libro, avrei potuto dare uno spaccato della realtà di una donna che nasce con 2 istinti che oggi sarebbero definiti contrapposti: quello di essere madre e quello di essere imprenditrice. Mi dispiace molto che adesso la gran parte delle donne si senta obbligata a soffocare uno di questi istinti, entrambi fondamentali per sentirsi davvero realizzate.

Domanda - La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?
Risposta - Tutto. Mi è bastato rivedere le foto per venirmi in mente fatti e persone che neanche ricordavo più. E tante persone, protagoniste in questo libro, avranno certamente la mia stessa sensazione di...ritrovarsi.

Domanda - A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito “35… e li dimostro”, se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?
Risposta - Nel libro riporto solo fatti personali e professionali essenziali. Alcuni all’inizio si sono chiaramente presentati a sfavore, ma accettandone la “sfida” di cui parlavo prima, si sono poi rivelati puntualmente a favore. Il più importante a livello personale è stato l’insistere dei miei genitori a interferire nella mia vita - da padroni!- anche dopo che mi ero sposata. Se non lo avessero fatto, probabilmente sarei rimasta al paesello, adagiata alle belle comodità, come tutte le mie coetanee che invidiavo per il rapporto armonioso e di appoggio che avevano dalla propria famiglia. Quello a livello professionale è stato certamente il maschilismo imperante di allora, che mi ha negato, nella radio in cui lavoravo, il ruolo ufficiale che meritavo e che mi era anche stato promesso. Sì, promesso e rimangiato perché la direzione aveva deciso che di facciata ci voleva un uomo. Io potevo benissimo continuare a sgobbare. Ecco un’altra sfida colta al volo: sgobberò sì, ma per la MIA radio. E ho piantato tutti in asso.

Domanda - Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?
Risposta - Rodari certamente. Le sue poesie e filastrocche conosciute alle elementari, con la loro energia e verità, mi esaltavano proprio. A 13 anni, sempre a scuola, conosco
Ugo Foscolo che col sonetto “Alla sera” mi ha fatto capire già allora chi sono, come sono. Tra i romanzieri, Moravia e Jack London. Quest’ultimo, ritenuto narratore di avventure per ragazzi, è stato in realtà uno scrittore di denuncia e anche profetico. E poi i cantautori che secondo me sono i poeti odierni, come Mango, Zero, il giovane Lorenzo Fragola.

Domanda - Ci sono altre discipline artistiche, o artisti, che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?
Risposta - No, non essendo il mio un romanzo

Domanda - Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?
Risposta - Prediligo la saggistica alla narrativa, ma passo facilmente da un genere all’altro e mi fermo su ciò che mi appassiona. Ad esempio, ho parecchi libri iniziati e mai finiti, mentre altri nel corso degli anni li ho riletti anche tra volte, come L’Azteco di Gary Jennings. 1000 pagine! E la sera non vedevo l’ora di mettere a letto i miei bimbi per poterli scorrere il più possibile. Io che non piango mai, ho pianto su quel libro...

Domanda - Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?
Risposta - Cartaceo. Bello esposto in libreria e ogni tanto lo apri, lo annusi, lo rileggi.

Domanda - Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro.
Risposta - Molto...sentito. Emozionante nel raccontare momenti belli, sofferente a ricordare quelli difficili.

Domanda - Un motivo per cui lei comprerebbe “35… e li dimostro”, se non lo avesse scritto.
Risposta - Lo comprerei perché è una storia che “vedi”. I grandi scrittori e cantautori fanno “vedere” con le parole, io per andare sul sicuro ho messo direttamente le immagini :-)

Domanda - Ha in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, può darcene una anticipazione?
Risposta - Come dico nel libro, quello dello scrittore è sempre stato il mio sogno. Ho parecchie “novelle” nel cassetto basate su personaggi e fatti veri. Sì, alcune mi piacerebbe davvero svilupparle in romanzo.

👉 Acquista il libro "35... e li dimostro. Fotostoria di una sonora avventura" di Nancy Calì
Il libro è acquistabile, previa ordinazione, presso qualsiasi libreria.
Clicca qui per acquistarlo su IBS:
https://www.ibs.it/35-li-dimostro-fotostoria-di-libro-nancy-cali/e/9788859185567

#libro #presentazionelibro #nancycalì #35elidimostro #alettieditore #biografia #spettacolo #radio
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti