Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 19616

-



VII PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE AL FEMMINILE

MARIA CUMANI QUASIMODO

SCADENZA
28 APRILE 2023

 

 



 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

LA POETESSA ROSSELLA DE RANGO PRESENTA AI LETTORI IL LIBRO DI POESIE "A OLTRANZA" ( Aletti Editore )

di Rassegna Stampa

👉 LA POETESSA ROSSELLA DE RANGO PRESENTA AI LETTORI IL LIBRO DI POESIE "A OLTRANZA" (Aletti Editore).

L'opera in duplice lingua - ITALIANO e ARABO - è stata tradotta dal Prof. HAFEZ HAIDAR ed è pubblicata nella Collana Altre Frontiere.

Disponibile SOLO in EBOOK, a SOLI € 7,99
https://www.ibs.it/a-oltranza-ebook-rossella-de-rango/e/9788859185413?inventoryId=528821324


Domanda: Partiamo proprio dal titolo, come mai “A Oltranza”? Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?
Risposta: In questo volume ho parlato dei miei genitori descrivendo momenti di trasformazione come in "Ti rivedo scarno" e momenti di operosità come in "A mia madre" sottolineando anche i valori da loro trasmessi, i consigli dati. Ma tratto anche della natura della mia regione. Parlo di speranza, di volontà per superare le difficoltà della vita come in "Equilibrio".

Domanda: Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?
Risposta: Non c'è parola senza realtà.

Domanda - La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?
Risposta - Il valore sta proprio in questo piccolo scrigno di parole: padre, madre, acqua, luce, vento, animo, conchiglia, dignità, coerenza, difficoltà, pioggia, oceano, infinito, spazio, colori, sole, aria, monte, mare, pietra, sasso, onda, viaggio, volo, rondine, grano, erba, sogno, cielo, stelle, casa, spazio, soffio, carezza, vita.

Domanda - A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito “A Oltranza”, se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?
Risposta - Squilla il telefono ma non rispondo: il numero è "sconosciuto". Ritorna la telefonata. Mi dico: «Deve essere importante!» Rispondo e con grande sorpresa apprendo che dall'altro capo c'era il Maestro Hafez Haidar arabista, scrittore e traduttore libanese naturalizzato italiano. Accademico emerito, presidente di diversi comitati per i diritti umani, Cavaliere della Repubblica Italiana e direttore generale internazionale della Camerata dei Poeti di Firenze che è tra i principali curatori e traduttori in italiano dell'opera di Khalil Gibran. Lo ascolto mentre si presenta e mi parla delle mie #poesie. Mi trasmette grande fiducia e mi incoraggia a continuare a #scrivere. Rimango contenta e soddisfatta, onoratissima di aver avuto l'opportunità di realizzare un colloquio così insolito e importante che conserverò nei ricordi come un episodio decisamente favorevole.

Domanda - Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?
Risposta - Pascoli, Leopardi, Pavese. La letteratura è sempre formativa e ogni autore lascia dentro immagini compensative che danno luce risolutiva.

Domanda - Ci sono altre discipline artistiche, o artisti, che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?
Risposta - Ci sono molte discipline artistiche che possono influenzare la scrittura. Ad esempio, la letteratura può essere una fonte di ispirazione per gli scrittori e può aiutare a sviluppare la creatività e l’immaginazione. La pittura può influenzare la scrittura, poiché può aiutare a sviluppare la capacità di visualizzazione e descrizione di immagini e scene. La musica, così come il canto, può anche influenzare la scrittura, poiché aiuta a sviluppare un senso del ritmo e della struttura.

Domanda - Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?
Risposta - Narrativa, romanzi e racconti.

Domanda - Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?
Risposta - Il libro tradizionale.

Domanda - Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro.
Risposta - La scrittura è un’attività che può avere un impatto significativo sul nostro modo di pensare e di interagire con il mondo che ci circonda. Il rapporto fisico con la scrittura e con il mondo cambia a seconda dello strumento utilizzato per scrivere, e anche l’apprendimento viene sollecitato in modo diverso. Inoltre, emozioni, sentimenti e desideri vengono esternati facilmente attraverso la scrittura che diventa dunque strumento sia di espressione linguistica che per poter tramandare il passato alle generazioni successive. Scrivere a mano ha diversi vantaggi rispetto alla scrittura digitale. Migliora l’apprendimento e il pensiero critico, previene le distrazioni e aumenta la concentrazione. Inoltre, permette di prendere appunti, migliora e mantiene la mente acuta. Scrivere a mano può anche ispirare la creatività e aiuta a raggiungere obiettivi. Secondo Alessandra Perotti, la scrittura a mano può aiutare ad agevolare l’attenzione, la concentrazione, la sintesi e la memoria.

Domanda - Un motivo per cui lei comprerebbe “A Oltranza”, se non lo avesse scritto.
Risposta - "A Oltranza": un impegno protratto nel tempo con determinazione e volontà e fino alla fine, lottando e superando ostacoli, barriere, abbassando i muri delle incomprensioni, del disagio, delle paure per raggiungere obiettivi. "A Oltranza": idea di poter oltrepassare i confini geografici attraverso una lingua diversa che metta le ali ai versi e alla scritta parola. "A Oltranza" mi potrebbe incuriosire per queste definizioni ma anche per il concetto di #resilienza, status di fatto quando si va oltre per #resistere, quando si coglie il buono per rimanere in equilibrio per oltrepassare la linea spartiacque tra un confine ed un altro, tra opinioni diverse, tra il bello e il brutto, tra luci e ombre. Viaggio oltre i confini. Osare per andare oltre.

Domanda - Ha in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, può darcene una anticipazione?
Risposta - Mi piacerebbe realizzare un racconto di cui ho scritto l'incipit dal titolo "Passeggiata nel tempo verso il caffè letterario."


#raccoltapoetica #libro #poesie #poesia #aoltranza #alettieditore #poetry #rosselladerango



Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti