Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 19631

-



VII PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE AL FEMMINILE

MARIA CUMANI QUASIMODO

SCADENZA
28 APRILE 2023

 

 



 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

INTERVISTA A CATERINA PLANTAMURA, CHE PRESENTA AI LETTORI “L’AMORE SPIEGATO A MIA FIGLIA” ( Aletti Editore )

di Rassegna Stampa


Narrativa:
👉 INTERVISTA A CATERINA PLANTAMURA, CHE PRESENTA AI LETTORI “L’AMORE SPIEGATO A MIA FIGLIA” (Aletti Editore)

Domanda - Partiamo proprio dal titolo, come mai “L’amore spiegato a mia figlia”? Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?
Risposta - “L’amore spiegato a mia figlia” è una raccolta di sette storie tutte accomunate da un unico filo conduttore: il coraggio di amare e fare delle scelte, spesso dolorose, spesso difficili ma sempre orientate verso la libertà personale e la ricerca della felicità. La raccolta di #racconti è dedicata ad una figlia immaginaria a cui spiego, attraverso semplici racconti di persone realmente incontrate, l’amore visto attraverso i miei occhi. La figlia è, quindi, quasi un “pretesto” per poter parlare al #lettore ma è anche volontà di far rimanere nel tempo storie, insegnamenti, esperienze personali e non. Da qui nasce il titolo del #libro. Si parla di coraggio, amore, rapporti umani, donne e uomini coraggiosi ed un riferimento viene anche fatto ai miei colleghi infermieri, alla mia professione e a quello di cui mi occupo ogni giorno.

Domanda - Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?
Risposta - Moltissimo. Le #storie raccontate sono tutte reali, racconti ispirati a persone che ho avuto l’onore di conoscere durante il mio percorso di vita, durante i miei innumerevoli spostamenti ed i miei viaggi. Nella raccolta di racconti mi sono spesso ispirata al mio splendido lavoro di infermiera che oramai svolgo da più di dieci anni. I luoghi descritti, inoltre, sono quelli della mia vita e di quelle persone a cui mi sono ispirata.

Domanda - La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?
Risposta - Sicuramente il valore che ha una scelta, una decisione che può cambiare l’intera esistenza, il valore che ha il coraggio, l’amore che ci orienta verso le cose e ci mette sempre davanti a bivi importanti. Vorrei che nel tempo rimanesse questo ma anche le storie di queste personaggi, queste persone che vivranno per sempre nelle mie parole e in seguito nella memoria del #lettore.

Domanda - A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito “L’amore spiegato a mia figlia”, se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?
Risposta - Emozione. Userei la parola “emozione” per descrivere l’intero percorso di scrittura, correzione, pubblicazione. Non avrei mai potuto immaginare di pubblicare qualcosa di mio, di così personale, non ne avevo il coraggio, in fondo io sono un’infermiera e non una #scrittrice famosa. Per anni mi sono sempre nascosta dietro questa convinzione eppure un giorno ho trovato IL CORAGGIO, proprio quello di cui parlo nel libro. Scrivere queste storie mi ha fatto sorridere poiché pensavo con gioia alle persone di cui parlo, mi ha fatto piangere poiché pensavo alle mie esperienze dolorose e alle scelte che ho dovuto compiere personalmente, mi ha fatto commuovere quando rileggevo le mie parole più e più volte durante le varie correzioni che ho fatto, mi ha fatto paura perché questa è una nuova esperienza, completamente diversa da quelle fatte sino ad ora, mi sono vergognata perché ho avuto spesso paura del giudizio dei miei #lettori, pensando di non essere mai abbastanza per il mondo della #scrittura. Il mio manoscritto non è solo una raccolta di storie ma la mia personale raccolta di emozioni indimenticabili.

Domanda - Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?
Risposta - Sicuramente, essendo un’accanita lettrice di romanzi di ogni tipo, mi sono ispirata moltissimo a tutte le mie #letture ma non ho voluto prendere spunto da nessun autore poiché non posso certamente emulare i miei idoli, gli autori che popolano la libreria del mio salotto. Una delle mie autrici preferite è Elena Ferrante, l’autrice che ha accompagnato la mia giovinezza e che mi ha fatto riscoprire un mondo altro dai classici con cui sono cresciuta. Devo ammettere che questa scrittrice ha amplificato il mio desiderio di #scrivere, mi ha dato una grande spinta a voler provare ad intraprendere questo percorso difficile e bellissimo. Una piccola menzione va fatta a mia cognata ed amica Letizia Breccia, che, prima di me, ha pubblicato il suo primo romanzo “La gente come noi non molla mai” il cui ricavato è stato devoluto in beneficenza. Ragazze come Letizia sono per me fonte di ispirazione continua. Si può dire che questa sua pubblicazione mi ha davvero spronata a fare finalmente qualcosa di mio.

Domanda - Ci sono altre discipline artistiche, o artisti, che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?
Risposta - Assolutamente sì. Sono un’appassionata di musica ed una cantante. La musica, i gruppi anni 70/80 che amo, il rock, la chitarra di mio padre, i cd e le musicassette che ascoltavo con i miei genitori durante i nostri viaggi in macchina quando si andava in vacanza, hanno ispirato le mie storie e la mia scrittura. Spesso queste canzoni, i miei brani preferiti hanno accompagnato la mia scrittura come accompagnano parte delle mie giornate. Sono, inoltre, un’appassionata di teatro ed opere liriche sin da bambina.

Domanda - Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?
Risposta - Amo molto la poesia, ho una passione segreta per il genera fantasy ed ultimamente prediligo moltissimo i #romanzi storici. Amo molto sperimentare e conoscere nuovi generi senza escludere nulla, senza pregiudizi, mi piace confrontarmi con i miei amici e scoprire anche le novità e gli inediti. Il viaggio della #lettura è meraviglioso.

Domanda - Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?
Risposta - Amo l’odore della carta, sfogliare il libro, portarlo con me ovunque, in borsa, in viaggio, semplicemente tenerlo sul mio comodino. Il digitale mi attrae poiché comodo e fruibile durante gli spostamenti ma sarei capace di riempire parte delle mie valigie solo ed esclusivamente di #libri in realtà.

Domanda - Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro.
Risposta - Meraviglioso, direi terapeutico. Scrivere per me è riposo, mettersi seduti e rilassarsi dopo una giornata faticosa, svuotare la testa. Ma la scrittura questa volta non mi ha offerto solo conforto e ristoro ma ha anche arricchito i miei rapporti con due persone meravigliose, due donne e colleghe che hanno permesso di poter completare il mio libro, di arricchirlo. La prima è la mia collega Flavia Calò che ha corretto la prima stesura del mio scritto e la seconda è Vita Cascio, collega ed amica, che ha realizzato l’immagine di copertina della mia opera. Due donne, due infermiere che hanno creduto nelle loro passioni ed hanno collaborato ad un progetto che non porta solo il mio nome ma anche il loro.

Domanda - Un motivo per cui lei comprerebbe “L’amore spiegato a mia figlia”, se non lo avesse scritto.
Risposta - Il titolo m’incuriosirebbe senza ombra di dubbio: ogni madre, penso, vorrebbe poter spiegare a suo figlio l’amore. In fondo io alle persone del mio futuro vorrei poter trasmettere questo. Acquisterei questo inedito poiché mi incuriosisce sempre leggere opere di #scrittori nuovi, mi piace dare fiducia a chi crede in un sogno, in una passione e a quelle persone che sperimentano altro da quello che è il loro lavoro e quotidianità.

Domanda - Ha in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, può darcene una anticipazione?
Sì, certo. Ovviamente. Il mio lavoro mi offre spunti interessanti su cui riflettere e pochi mesi fa ho incontrato una persona straordinaria che mi ha dato spunto per un #romanzo vero e propio, un romanzo che parla di donne che hanno rivoluzionato la loro esistenza spezzando le catene che le imprigionavano da tutta la vita.

Vorrei concludere dicendo solo una cosa: credete sempre nei vostri sogni, ne vale sempre la pena.

> Ordina il libro "L'amore spiegato a mia figlia"
Il libro è acquistabile, previa ordinazione, presso qualsiasi libreria
Collana "Gli Emersi - Narrativa"
pp.72 €14.00
ISBN 978-88-591-8580-2
Il libro è disponibile anche in versione e-book
Clicca qui per acquistarlo su Amazon:
https://www.amazon.it/Lamore-spiegato-figlia-Caterina-Plantamura/dp/8859185807

#lamorespiegatoamiafiglia #caterinaplantamura #alettieditore #reading #book #librichepassione #ilovereading


Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti
Non sono presenti notizie riguardanti questa opera.