Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 19557

-



VII PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE AL FEMMINILE

MARIA CUMANI QUASIMODO

SCADENZA
28 APRILE 2023

 

 



 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

INTERVISTA A GIANFRANCO GAGLIONE, CHE PRESENTA AI LETTORI IL LIBRO DI POESIE "DOVE VANNO A FINIRE I PENSIERI". Iin duplice lingua: Italiano e Arabo ( traduzione a cura del Prof. Hafez Haidar )

di Rassegna Stampa

👉 INTERVISTA A GIANFRANCO GAGLIONE, CHE PRESENTA AI LETTORI IL LIBRO DI POESIE "DOVE VANNO A FINIRE I PENSIERI".
📕L'opera è in duplice lingua: Italiano e Arabo (traduzione a cura del Prof. Hafez Haidar)
In eBook a soli Euro 7,99!
https://www.ibs.it/dove-vannoa-finire-miei-pensieri-ebook-gianfranco-gaglione-hafez-haidar/e/9788859186762
...
Domanda - Partiamo proprio dal titolo, come mai “Dove vanno a finire i miei pensieri”? Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?
Risposta - "Dove vanno a finire i miei pensieri" è la domanda che mi sono sempre posto nel sentire il desiderio di condividere i miei sentimenti, nel tentativo di riportarli in versi in maniera chiara.
L’amore (Dammi il tuo amore, Perso), l’amicizia (Piano piano), le passioni (Bolide rosso, Omero) e soprattutto la fugacità della vita (La felicità, Frammenti di memorie, Sulla pelle) sono gli argomenti fondamentali.

Domanda - Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?
Risposta - La realtà incide in quanto tale; da essa traggo spunto per immaginare e descrivere.

Domanda . La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?
Risposta - La memoria di persone care (I sentimenti, Non ti ho mai carezzato), avvenimenti storici che hanno influenzato la mia formazione (Una vecchia foto, Le strade), momenti privati che ho voluto condividere (Ho trovato qualcosa in te, Usciamo)

Domanda - A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito “Dove vanno a finire i miei pensieri”, se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?
Risposta - La #poesia mi ha permesso di comunicare emozioni e di superare una timidezza latente. Anche grazie al sostegno della casa editrice (Aletti) ho accresciuto la mia consapevolezza. Emozionante ed appagante è stato leggere una mia poesia (Quante volte può nascere il sole) a Villa d’Este a Tivoli.

Domanda -Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?
Risposta - Sin da ragazzo ho sempre ammirato le opere di Quasimodo e Montale.

Domanda - Ci sono altre discipline artistiche, o artisti, che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?
Risposta - Probabilmente, anche in maniera inconsapevole, siamo sempre influenzati da tutto quello che succede o da quello che leggiamo. Amo in particolar modo il cinema e spesso nello #scrivere ho tratto ispirazione da scene che mi hanno colpito in maniera particolare (Incontro)

Domanda - Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?
Risposta - Il romanzo storico.

Domanda - Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?
Risposta - Pur avendo un buon rapporto con i supporti digitali, preferisco ancora il libro cartaceo.

Domanda - Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro.
Risposta - È un rapporto molto libero, spontaneo; non scrivo molto. Le prime poesie erano più istintive; con il tempo ho imparato a soffermarmi sui particolari ma senza dilungarmi.

Domanda - Un motivo per cui lei comprerebbe “Dove vanno a finire i miei pensieri”, se non lo avesse scritto.
Risposta - Questo è difficile per me, riporto quanto indicato dal Prof Haidar nella prefazione “Gianfranco Gaglione utilizza uno stile fluido, scorrevole e chiaro e presenta diversi argomenti, che spaziano dall’amore all’altruismo, dall’ingiustizia all’amicizia, condividendo con il #lettore fervidi sentimenti e importanti riflessioni che lasciano un notevole segno nel cuore e nella mente.”

Domanda -Ha in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, può darcene una anticipazione?
Risposta - Al momento non ho progetti in corso.


Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti