Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 19557

-



VII PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE AL FEMMINILE

MARIA CUMANI QUASIMODO

SCADENZA
28 APRILE 2023

 

 



 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Intervista a GIULIA PROSPERI, che presenta ai lettori il libro “Il caos di un’esistenza” ( Aletti Editore )

di Rassegna Stampa

👉 Intervista a GIULIA PROSPERI, che presenta ai lettori il libro “Il caos di un’esistenza” (Aletti Editore)

Domanda - Partiamo proprio dal titolo, come mai “Il caos di un’esistenza”?
Risposta - Ogni vita ha il suo caos, non ci sarebbe vita senza di esso, ogni esistenza è perfettamente ed immancabilmente caotica; demolisco regole con sentimenti e umiltà, sdrammatizzando gli inutili, nonché banali, desiderio e ricerca di perfezione e approvazione, in quanto mi fa sorridere mestamente l’impegno che molti si sacrificano di mantenere con ferrea perseveranza verso un quotidiano inscenamento di un apparente senso di nirvana e quanto poco s’interessino invece nell’ essere umani.

Domanda - Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?
Risposta - Tutto è una realtà, la fantasia può prendere vita tra le righe e diventare la realtà di qualcuno. La mia realtà può esser oggetto di fantasia così come potrebbe far sentire compreso qualcuno che ormai si sentiva perso.
È difficile affermare cosa sia reale e cosa fantastico, la realtà di un personaggio è quella che si trova a vivere e, tra un uomo che viene al mondo tramite la creazione e un essere che viene animato tra le trame della creatività, non c’è differenza; qualsiasi cosa, quando nasce prende vita e, in qualche modo, influenza e lascia un’impronta, tutto dipende dal proprio credo.

Domanda - La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?
Risposta - Salvo alcuni valori che il tempo che viviamo reputa antiquati, quando invece, purtroppo, sono diventati antichi, dunque rari; quanto sarebbe bello un mondo più romantico? Tempi più lenti, un quotidiano più semplice e genuino, un lavoro faticoso ma non umiliante, stancante ma soddisfacente, persone gentili, oneste, umane.
Concediamo alla nostra esistenza il tempo per vivere!

Domanda - A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito “Il caos di un’esistenza” se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?
Risposta - Li descriverei semplicemente ma intensamente liberatori, profondi, veri; momenti miei, intoccabili e carichi di magica energia.

Domanda - Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?
Risposta - Preferisco il libro tradizionale cartaceo. Ogni pensiero e ogni poesia che hanno dato vita al libro sono stati scritti a penna, la scrittura è un’arte anche nel movimento, ed è senza dubbio la diretta espressione del messaggio. Già il fatto che i libri, per ovvi motivi, siano trascritti al computer crea un ostacolo affettivo tra lo scrittore e il lettore, se il libro è digitale viene a mancare tutto il legame che si potrebbe creare con un’“empatia tattile”. La connessione emotiva che si potrebbe instaurare con la percezione visiva si perde con la scrittura digitale, la quale impedisce di comprendere i tormenti o la sicurezza con cui lo scrittore tratta certi temi; inoltre, con un testo digitale non vi è più quel legame tra l’astratto e il concreto. Ricordiamoci che un pensiero viene da una mente che abita la Terra, sentirne il peso significa assaporarne ogni aspetto.

Domanda - Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro?
Risposta - Creare questa raccolta di poesie e pensieri è stata per me l’occasione per mettere un punto da dove ricominciare con lieve libertà. Ho vissuto la stesura come personale dimostrazione di coraggio, come una sfida con me stessa sulle corde di una giusta dose di giocosità.
Tornare vuoti per ritrovare lieve l’esistenza e riempirla nuovamente di tutt’altro, scoprendo che si può essere tante vite in una sola esperienza.

> Ordina il libro "Il caos di un'esistenza"
Il libro è acquistabile, previa ordinazione, presso qualsiasi libreria
Collana "I Diamanti - Poesia"
pp.136 €15.00
ISBN 978-88-591-8593-2
Il libro è disponibile anche in versione e-book
Clicca qui per acquistarlo su Amazon:
https://www.amazon.it/caos-unesistenza-Giulia-Prosperi/dp/8859185939

#ilcaosdellesistenza #libro #giuliaprosperi #poesia #alettieditore #leggerepoesie #poetry #poetessa

Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti