Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 19558

-



VII PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE AL FEMMINILE

MARIA CUMANI QUASIMODO

SCADENZA
28 APRILE 2023

 

 



 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

INTERVISTA AD EMANUELA CALURA che presenta il libro di narrativa "La Banda del Pontino / The Pontino Gang” in duplice lingua Italiano e Inglese.

di Rassegna Stampa

👉 INTERVISTA AD EMANUELA CALURA
che presenta ai lettori il libro di narrativa "La Banda del Pontino / The Pontino Gang” in duplice lingua Italiano e Inglese.

➡️ Ordina il libro!
Collana "Altre Frontiere" ITA-ING
ISBN 978-88-591-8906-0
Il libro è disponibile anche in versione e-book
Il libro è acquistabile, previa ordinazione, presso qualsiasi libreria.
Clicca qui per acquistarlo su Amazon:
https://www.amazon.it/banda-Pontino-Pontino-gang-bilingue/dp/8859189063

Domanda - Partiamo proprio dal titolo, come mai “La Banda del Pontino / The Pontino Gang”? Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per lei fondamentali, che tratta in questo volume?
Risposta - Ne “La Banda del Pontino/The Pontino Gang”, gli argomenti ricorrenti sono l’amicizia e la solidarietà, la violenza e la crudeltà, il passato visto e analizzato alla luce del presente che lo attualizza, lo scontro tra Bene e Male destinato a risolversi con il trionfo del bene.

Domanda - Quanto la realtà ha inciso nella scrittura?
Risposta - La narrazione ha preso avvio e spunto da un episodio reale d’infanzia per dilatarsi nel fantastico dell’invenzione letteraria immaginaria. Complessivamente si è trattato di rivestire la realtà di
“belle menzogne” con cui la finzione risulta più vera del vero stesso e perciò piacevole per il lettore.

Domanda - La scrittura come valore testimoniale, cosa ha voluto salvare e custodire dall’oblio del tempo con questo suo libro?
Risposta - Essere testimoni del tempo ha significato voler mettere in luce la competititvità e l’aggressività caratterizzanti la nostra società ieri e allora come oggigiorno. Solo il senso della bellezza e
della elevazione riscattano i limiti di quel punto di vista.

Domanda - A conclusione di questa esperienza formativa che ha partorito “La Banda del Pontino / The Pontino Gang”, se dovesse isolare degli episodi che ricorda con particolare favore come li descriverebbe?
Risposta - Gli episodi fondamentali sono alcuni: il primo, l’escursione in barca lungo il Po di un gruppo di amici, il secondo, la violenza contro le lucertole, simbolo di crudeltà gratuita, lo scontro tra le due bande rivali, la buona e la malvagia, il ritorno al presente quotidiano. Così si crea una cornice, un racconto nel racconto: il gruppo di giovani di oggi rispecchia quello dei ragazzini di un tempo.

Domanda - Quali sono le sue fonti di ispirazione: altri autori che ritiene fondamentali nella sua formazione culturale e sentimentale?
Risposta - Autori ispiratori sono stati Giorgio Bassani e William Golding per la “Banda del Pontino” in particolare, ma in generale amo leggere i classici (Dante, Petrarca, Boccaccio, Boiardo, Ariosto, Tasso) e i contemporanei: Elsa Morante, Italo Calvino, Goliarda Sapienza, Tommaso Landolfi, Romano Bilenchi, Alberto Moravia. Non bisogna poi dimenticare la poesia ottocentesca e contemporanea.

Domanda - Ci sono altre discipline artistiche, o artisti, che hanno in qualche modo influenzato la sua scrittura?
Risposta - Senza dubbio la pittura e il cinema hanno influenzato il mio modo di scrivere. Nella pittura spiccano Botticelli, Michelangelo, gli impressionisti e gli espressionisti fino alle avanguardie e all’informale. Nel cinema si distinguono “Arancia Meccanica”, “Novecento” di Bertolucci, “Amarcord” di Fellini, per arrivare a “Flashdance”, “Pretty Woman”, “E’ nata una Stella”.

Domanda - Oltre a quello trattato nel suo libro, quali altri generi letterari predilige?
Risposta - Prediligo la poesia oltre alla narrativa. Tra i poeti amo Cucchi, De Angelis, Mussapi, Conte, Copioli, Gualtieri, Merini. Amo anche la saggistica di derivazione raimondiana (Ezio Raimondi):
Alberto Bertoni, Marco Bazzocchi, Peter Carravetta, Stefano Prandi, Niva Lorenzini, Clara Leri.

Domanda - Preferisce il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?
Risposta - Preferisco il libro cartaceo per leggere estesamente, ma il digitale per documentarmi velocemente. L’uno e l’altro sono complementari, si completano reciprocamente e sono reciprocamente importanti ai fini della conoscenza odierna e contemporanea

Domanda - Per terminare, qual è stato il suo rapporto con la scrittura, durante la composizione del libro.
Risposta - Durante la composizione del libro ho scritto obbedendo all’ispirazione e solo successivamente sono intervenuta con varianti opportune tese ad affinare il sentiero della ispirazione originaria e originale. Lo stile non è pedante o involuto, ma neanche sciatto e misero, non si vuole annoiare il #lettore, ma rendergli piacevole la leggerezza del testo.

Domanda - Un motivo per cui lei comprerebbe “La Banda del Pontino / The Pontino Gang”, se non lo avesse scritto.
Risposta - “La Banda del Pontino/The Pontino Gang” appare #narrazione attuale, accattivante, ma al contempo suggestiva, evocativa. Stati d’animo emotivi interiori e situazioni sociali contemporanee si alternano e si intrecciano sulle pagine creando ritmo e avventura, colpi di scena e sfide, #scrittura incalzante ed avvolgente atta ad attrarre e avvincere il lettore dall’inizio alla fine della vicenda narrata.

Domanda - Ha in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, può darcene una anticipazione?
Risposta - Esiste il progetto di scrivere una raccolta monografica di poesie e testi di saggistica dedicati prevalentemente al Rinascimento, campo su cui mi sono maggiormente specializzata.
Inoltre è in programma il romanzo-racconto su “Gatto Leo” le cui avventure mirabolanti ammaliano il lettore, ammaestrandolo e dilettandolo dall’inizio alla fine del testo.

#labandadelpontino #thepontinogang #emanuelacalura #book #inglish #alettieditore #libro


Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti