Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18395

-



Premio Internazionale Dostoevskij®

Terza Edizione Straordinaria per le Celebrazioni dei 200 Anni dalla Nascita.


SCADENZA
2 OTTOBRE 2022

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
 
Notizie Presenti:
 1

Una nuova partenza di Giuseppe Aletti

(Comunicazione della Redazione)

Interrotto definitivamente il servizio di pubblicazioni e commenti on line in tempo reale.
Un ringraziamento sentito e particolare va a tutti quelli che hanno, in queste ultime settimane, testimoniato l’attaccamento a questo sito.
Forme e modi diversi, ma con in comune la voglia di testimoniare la propria esperienza all’interno di questa che è stata per 11 mesi una agorà virtuale di interazione e di scambio.
Non tutto è andato per il verso giusto, spesso lo spazio per il confronto letterario ha lasciato il posto a dispute lontane dallo spirito del sito.
I motivi che ci hanno spinto a interrompere il servizio sono noti, così come le varie posizioni espresse dagli iscritti.
Abbiamo ricevuto centinaia di e-mail di apprezzamento e di stima.
Impressiona lo slancio, la forza, l’orgoglio che i poeti possono dimostrare, così come il senso di appartenenza ad una radice comune: l’atto che porta alla produzione letteraria.
Ne faremo tesoro per il futuro.

La chiusura del sito, come da noi indicato nelle e-mail inviate agli iscritti e come previsto nel vecchio regolamento del sito, riguarda il servizio di pubblicazione di opere e di commenti in tempo reale, non il dominio www.paroleinfuga.it che continuerà ad essere presente in rete.
Paroleinfuga.it da oggi intraprende un nuovo cammino, che prevede l’inserimento periodico di testi di poesia, di narrativa, di critica, recensioni, articoli etc. confermando la sua vocazione alla divulgazione e alla diffusione della cultura.
Non sappiamo ancora bene come si evolverà questo spazio, le idee si sa sono figlie del vissuto, dunque aspettiamo che la vita ci conceda altri spunti creativi.
Aspettiamo anche che il sacro fuoco ancora una volta ci venga in soccorso.

E non è detto che dopo un periodo di riflessione necessario per comprendere quello che è appena accaduto non si possa ritornare a mettere a disposizione questo spazio per le vostre pubblicazioni in tempo reale.

Un abbraccio ed un sentito GRAZIE a voi che siete.

Giuseppe Aletti



P.S. Faccio mie le parole scritte da Massimo nella riunione di eri sera:
"Quello che accadrà... non so dirlo. Vedremo. Quello che è accaduto in questi giorni di "quasi chiusura" lo trovo fantastico. Credo che siamo riusciti ad interpretare il senso vero di un sito di poesia. Quello, forse, che immaginava Giuseppe Aletti e credo tutti noi sin dall'inizio. Più che immaginava, forse, sognava."


P.S.2

La funzione registrati è on line ma non attiva, dunque le eventuali richieste di iscrizione saranno cancellate automaticamente.

P.S.3

In home page trovate il banner al video musicale "La partita di calcetto" della band "Dejan e la parte reale", gruppo che spesso ci ha accompagnato nei nostri reading di poesia, ricordo ancora, e chi di voi è venuto se lo ricorderà, la serata del 2004 al Classico Village con oltre 500 persone.

P.S. 4

Ogni giorno inseriremo nuovi testi di poesia e di narrativa, così da poter continuare ad assaporare la scritta parola.
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti