Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16162

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza prorogata e definitiva al 30 Settembre 2019
 


VII Concorso Letterario CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

Al vincitore una borsa di studio del valore di euro 3.500



Scadenza
21 ottobre 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
EBook Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

In eBook: "Scritture Poetiche" di Annunziata Bevilacqua

di EBook Aletti Editore

Una scrittrice nata nel 1941 a Corato è Annunziata Bevilacqua. Nel suo paese è cresciuta, ha studiato, si è sposata, si è laureata, ha svolto impegno professionale, politico e sociale.
Comincia a scrivere articoli sulla testata locale “Eventi e commenti”.
Nel 2008, andata in pensione, pubblica pagine di un saggio su scuola e formazione.
In seguito pubblica una autobiografia, in cui filtra il suo vissuto, attraverso la storia nazionale parallela. Le è accanto la figura di suo padre Giuseppe.
Nel 2011, la gravissima perdita di sua figlia Bice, la primogenita, per cancro, la spinge a scrivere pagine di un romanzo - saggio a lei dedicato.
Nel 4° libro si cimenta nel diario personale sul tema dei viaggi compiuti in Europa.
Da 2 anni si dedica alla scrittura poetica, pubblicando poesie in 2 antologie poetiche.


Con queste parole l'autrice, Annunziata Bevilacqua, ha presentato il libro ai lettori: "Parto sicuramente dal titolo, per indicare, con esso, un movimento circolare a 360 gradi, di mente, anima, corpo, impegnati in uno spazio e in un tempo personalizzati e particolari. In questo moto circolare della memoria e della poesia, intravedo in ogni grado gli argomenti ricorrenti e fondamentali.
Così è chiarito come la scrittura poetica segni una traccia di lavoro circolare dal sé, all'io, al mondo.
Intanto emergono argomenti ricorrenti e fondamentali che segnano sequenze matematiche alternanti su valori e disvalori, che appartengono al mio mondo.
Così descrivo un gioco solitario, mattutino, di carte, eredità paterna e quindi affettiva; oppure “Il grosso paese” inteso come luogo di origine, di crescita, di vita, di morte e da cui non ci si allontana neppure fisicamente, per troppo amore.
Spazio e tempo intridono il paesaggio poetico con “Chianca dei Paladini”: inno a un sito archeologico; oppure i legami affettivi trasmigrano nel tema dell’emigrazione, vissuta in prima persona da mio padre, ritornato poi al suo paese, perché mai allontanatosi, se non fisicamente.
Procedendo nella scrittura, i temi amati che emergono diventano quelli della libertà, del perdono, dell’Europa, della pace, dell’ottimismo di contro al pessimismo, dell’hibris dell’uomo moderno.
Il tema finale è l’uomo contemporaneo, disprezzatore di azioni altrui, che potrebbe diventare, se lo volesse, essere moderno e complesso, ma anche encomiasta del valore degli altri".

Collana Gli Emersi - Poesia
pp.68
Il libro è disponibile in versione #ebook a Euro 4,99


Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti