Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15528

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

3° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

SCADENZA
18 DICEMBRE 2018




PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI MOGOL E ALETTI


 
Info sull'Opera
Autore:
EBook Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

In eBook: "Scritture Poetiche" di Annunziata Bevilacqua

di EBook Aletti Editore

Una scrittrice nata nel 1941 a Corato è Annunziata Bevilacqua. Nel suo paese è cresciuta, ha studiato, si è sposata, si è laureata, ha svolto impegno professionale, politico e sociale.
Comincia a scrivere articoli sulla testata locale “Eventi e commenti”.
Nel 2008, andata in pensione, pubblica pagine di un saggio su scuola e formazione.
In seguito pubblica una autobiografia, in cui filtra il suo vissuto, attraverso la storia nazionale parallela. Le è accanto la figura di suo padre Giuseppe.
Nel 2011, la gravissima perdita di sua figlia Bice, la primogenita, per cancro, la spinge a scrivere pagine di un romanzo - saggio a lei dedicato.
Nel 4° libro si cimenta nel diario personale sul tema dei viaggi compiuti in Europa.
Da 2 anni si dedica alla scrittura poetica, pubblicando poesie in 2 antologie poetiche.


Con queste parole l'autrice, Annunziata Bevilacqua, ha presentato il libro ai lettori: "Parto sicuramente dal titolo, per indicare, con esso, un movimento circolare a 360 gradi, di mente, anima, corpo, impegnati in uno spazio e in un tempo personalizzati e particolari. In questo moto circolare della memoria e della poesia, intravedo in ogni grado gli argomenti ricorrenti e fondamentali.
Così è chiarito come la scrittura poetica segni una traccia di lavoro circolare dal sé, all'io, al mondo.
Intanto emergono argomenti ricorrenti e fondamentali che segnano sequenze matematiche alternanti su valori e disvalori, che appartengono al mio mondo.
Così descrivo un gioco solitario, mattutino, di carte, eredità paterna e quindi affettiva; oppure “Il grosso paese” inteso come luogo di origine, di crescita, di vita, di morte e da cui non ci si allontana neppure fisicamente, per troppo amore.
Spazio e tempo intridono il paesaggio poetico con “Chianca dei Paladini”: inno a un sito archeologico; oppure i legami affettivi trasmigrano nel tema dell’emigrazione, vissuta in prima persona da mio padre, ritornato poi al suo paese, perché mai allontanatosi, se non fisicamente.
Procedendo nella scrittura, i temi amati che emergono diventano quelli della libertà, del perdono, dell’Europa, della pace, dell’ottimismo di contro al pessimismo, dell’hibris dell’uomo moderno.
Il tema finale è l’uomo contemporaneo, disprezzatore di azioni altrui, che potrebbe diventare, se lo volesse, essere moderno e complesso, ma anche encomiasta del valore degli altri".

Collana Gli Emersi - Poesia
pp.68
Il libro è disponibile in versione #ebook a Euro 4,99


Seguici su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

e su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti