Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15528

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

3° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

SCADENZA
18 DICEMBRE 2018




PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI MOGOL E ALETTI


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

AREZZO - Una vita dedicata alla scrittura quella di Valentina Guiducci

di Rassegna Stampa

AREZZO - Una vita dedicata alla scrittura quella di Valentina Guiducci, la
31enne poetessa aretina che ha da poco pubblicato la sua seconda raccolta
dal titolo “La vita che si matura”. “Una raccolta dedicata ai bambini -
afferma l’autrice - E’ a loro che mi sono ispirata scrivendo questo libro, a
quello che i piccoli sanno trasmettere, ma è stato anche un modo per
ritrovare anch’io la bambina che ho dentro”. E’ una terziera francescana,
Valentina, e tra i suoi impegni anche quello di insegnare catechismo ai
piccoli che si avvicinano a Dio, ma la scrittura è la sua vera, unica,
grande passione. La poesia come compagna di vita o come strumento di
crescita e di maturazione come recita appunto il titolo della sua ultima
opera che segue la prima “L’amore che si dona”. Queste sono le uniche due
raccolte pubblicate dalla Guiducci ma dice di averne scritte almeno 25.
Del resto la scrittura è qualcosa che è cresciuto con lei fin da bambina e
in quelle 25 raccolte c’è raccontata una vita intera. Una vita di sogni, di
speranze, ma allo stesso tempo di fantasia e di immaginazione. Le parole che
raccontano un mondo inventato, bello, diverso da quello che si vede in tivù
o che si legge sui giornali, ma anche da quello che si vede ogni giorno
mettendo il naso fuori dalla porta di casa. Un aiuto, insomma, che la
poetessa vuole donare al mondo per resistere di fronte alle cose peggiori.
“Scrivere poesie mi dona un senso di liberazione - spiega Valentina Guiducci
- lo stesso che vorrei trasmettere agli altri, mi piace l’idea di donare
alla gente qualcosa di mio che rimanga”. Scrive spesso di mattina, talvolta
il pomeriggio, ma quando va in giro ha sempre con sé il portatile e così
magari si siede su una panchina in un parco e guardando la natura trova
ispirazione. Ha scritto anche alcuni saggi e dei racconti, ma è la poesia la
sua vera compagnia di viaggio e anche l’unica strada che vede nel suo
futuro. “C’è una cosa che mi piacerebbe tantissimo ma purtroppo è molto
difficile - svela - mi piacerebbe vedere le mie poesie pubblicate in un
giornale. Ma purtroppo fino ad ora non son riuscita a realizzare questo
sogno”. Valentina assicura che la strada che ha scelto come compagnia di
vita è davvero in salita, al di là delle opere che le case editrici possono
pubblicare, non trova altro spazio e pensare che le sue personali e
sensibili poesie sono state ampiamente elogiate anche con alcuni premi nel
corso degli anni. Nel 2005 ha ricevuto un riconoscimento al merito nella
seconda rassegna letteraria organizzata a Strada in Casentino con la poesia
“L’incontro con te” e l’anno successivo ha di nuovo visto riconosciute le
sue qualità sempre nella manifestazione casentinese con “La lettura del
cuore”, uno scritto poetico dedicato al tema dell’eucarestia.


Federica Guerri - Il Corriere di Arezzo


Vai a leggere la presentazione del libro

http://www.paroleinfuga.it/display-text.asp?IDopera=41127
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti